Biografia

Claudia Steger Tüzün nasce nel 1959 a Kelheim, in Germania. Cresciuta in Alto Adige, dal 1993 vive in Piemon­te. Fin dall'infanzia disegna e dimostra di aver talento nelle arti figurative. La sua prima professione è l'insegnamento; in seguito si dedica ad allevare e addestrare i cavalli. All'età di 46 anni riesce a dedicarsi all'arte, frequentando per anni corsi di maestri di pittura, disegno, acquarello e figura .Ha partecipato a mostre collettive in Italia e all'estero e a numerosi concorsi nazionali, oltre che alle fiere d'Arte di Reggio Emilia e di Genova. L’ultima personale l’ha allestita alla Galleria Les Artistes di Alessandria.

Tematiche

Claudia Steger ha la rara capacità di guidare con garbo l'osservatore in un mondo di sottili emozioni. L’artista si protende ad ascoltare le armonie segrete che appartengono a un uni­verso quasi tutto al femminile, per trasferirle poi nei gesti, nei corpi, nei visi e negli sguardi. Le narrazioni visive della Steger sono dense di significati, in quanto costruite per esplora­re l'interiorità delle loro protagoniste, non a caso impaginate su sfondi non definiti, quasi a sottolinearne l'emblematicità, al di fuori delle contingenze del quotidiano. I loro volti sono sempre ripresi in un atteggiamento di sospe­sa riflessione, giocati sapientemente tramite una stesura ricca di velature e su un sugge­stivo utilizzo del chiaroscuro. E sono proprio i passaggi di luci e ombre a conferire a queste figure femminili un'aura di ombrosa e arcana malinconia. che ci induce a indagare le loro espressioni, per scoprirne i pensieri.

Tecniche

acquerello su carta e tela, pastelli su carta e masonite, olio su tela, tecniche miste.

Attestati / Premi

Premio Cesare Pavese Pittura 2012 - A Claudia Steger il 5 Premio , targa Provincia di Alessandria, per l’opera “Constance”, con la motivazione: “Il dipinto rivisita l’immaginario femminile attraverso un profilo che racchiude le forme e le inserisce nello spazio”.