Biografia

nato a Casamicciola Terme (Na) ha studiato e vissuto a Roma dove tuttora risiede.

Formazione artistica

autodidatta.

Tematiche

ritratti, paesaggi, nature morte.

Tecniche

olio su tela, acrilico su tela, acquerello su carta, carboncino su carta.

Valutazione artistica

"Colore, linea, immagine termini abituali, quasi luoghi comuni nel mondo dell'arte. Ma colore, linea, immagine e soggetto sono la struttura portante dell'artista; carne ed ossa del mondo creativo del pittore. Arturo Gargiuto esplora in modo eclettico le proprie potenzialitÓ espressive con un linguaggio figurativo gradevole, attento alle grandi lezioni dei Maestri del passato. Nella tela "Chioggia canale" Gargiuto affronta con padronanza le variazioni cromatiche dell'acqua in movimento, dando luogo ad una cromia vivace e dal morbido sapore impressionista. Ma decisamente interessanti sono i ritratti freschi e vivaci. I soggetti sono colti in attimi di delicata, pacata intimitÓ. Freschezza ed eclettismo sperimentativo, a mio giudizio, sono gli elementi determinanti dell'arte di Gargiuto, artista in continua evoluzione, che coniuga la curiositÓ intellettuale ed il talento pittorico della tradizione italiana" (Irene Salvatori) "Pittore figurativo di una pittura realistica, ma non fotografica. Usa una coloristica descrittiva con pennellate dense e di effetto, riuscendo a creare un equilibrio tra segno e colore, arrivando a trasmetterci una immagine reale ma anche vibrante e poetica. (Mara Ferloni, Giuseppe Giannantonio, Sabina Fattibene). Per la tela "Roma vista dalle mura Aureliane" "Opera di minuta complessitÓ e difficile resa tecnica. Opera di grande valore compositivo. (Prof. A.M. Barbagallo). Mostre e rassegne d'arte:Mille artisti per l'UnitÓ(Mitreo, Roma). Hotel Sheraton Four Point (Roma); Galleria Pentart (Roma); il Trittico Arte (Roma); Mostra Naturacqua Scuderie Estensi di Tivoli

Bibliografia

Annuario degli artisti contemporanei edito da ACCA in Arte edizioni 2009 e 2010.

Attestati / Premi

non citati