Biografia

Ho effettuato, dopo il liceo scientifico, studi di statistica; fin da giovanissima tendevo a "giocare" con colori e crete e pastelli e cere...

Ho sempre lavorato tra numeri e indagini di mercato e prodotti e trend da osservare e studiare; appena si crea spazio e tempo leggo storia dell'arte, o visito mostre, o disegno, dipingo.

Ho frequentato i cors di disegno e pittura della Libera Accademia di Belle Arti di Roma.

Sono sempre stata "incoraggiata" da chi mi diceva: "... hai una buona mano!".

Ho pubblicato disegni su libri (Maria Immacolata Macioti, Roberto Michele Suozzi) e riviste (supplementi de La Repubblica); ho creato loghi e grafica per qualche societÓ (JFC Associates, Jacques Tati' Club, AFiSNa, Kult Art Magazine).

Mi Ŕ sempre piaciuto scrivere - soprattutto poesie - e cominciai a scriverne intorno ai diciassette anni.

Dopo anni, capendo di aver fatto un errore nel non "buttarmi a capofitto" nei rivoli d'arte, quietai il mio animo dicendomi che - alla fin fine - a base di ogni arte vigono leggi e metodi di matematica e fisica: avevo fatto bene quindi a scegliere di studiare i metodi matematici!

Ho sempre fatto esposizioni minori, in teatri di periferia, scuole o sale messe a disposizione dalle chiese di quartiere; soltanto nel 2010, col gruppo di Arte Quantistica, ho esposto alla Biennale di Ferrara.

Formazione artistica

Liceo Scientifico - RUFA

Tematiche

Various: body, abstract, nature

Tecniche

Olio, materico, acrilico, matite, acquerello