Biografia

Cinzia Defendi è figlia d’arte di Attilio Defendi,noto Pittore milanese detto "principe della pittura della realtà” per il suo personale e inconfondibile genere figurativo.
Cinzia Defendi discende da una famiglia di Artisti Mosaicisti friulani, dove tra i loro lavori si annovera nel 1929 il salone delle partenze della “Stazione Centrale di Milano”.
ULTIME ESPOSIZIONI di CINZIA DEFENDI:
Cinzia Defendi partecipa all’88° edizione della Mostra di Pittura “BAGUTTA –ARTE A CIELO APERTO”

Formazione artistica

Cinzia Defendi è figlia d’arte,come già detto sopra, di Attilio Defendi ( Video http://it.youtube.com/watch?v=99OACd3mdsg )

Cinzia Defendi eredita quel suo “dono di natura” per la pittura e le arti espressive in genere e coltiva la passione per l’arte fin da piccola.
Da sempre, l’osservazione attenta dei minimi particolari di tutto ciò che sta intorno è , per Cinzia Defendi , una continua ricerca dell’essenza della materia.
E nei viaggi nella “pittoresca” Italia e altrove, Cinzia Defendi impara ad ammirare paesaggi, monumenti e figure architettoniche. Sarà proprio l’osservazione, durante i viaggi, a farle esprimere al meglio il“Trompe l’Oeil” realizzando pannelli murali (per esterni ed interni) dove l’orizzonte spazia verso prati verdeggianti e campi fioriti,montagne sullo sfondo e porzioni di lago.
Seguendo il padre nelle varie e innumerevoli mostre di pittura in varie città,Cinzia Defendi respira l’Arte stando a contatto con pittori provenienti da tutte le parti del mondo e a contatto con la gente e i suoi giudizi spontanei: “grande scuola di esperienza e di confronto!”
Con grande emozione ricorda le mostre di “ Bagutta” a Milano, prima e dopo gli anni ’70 e molti dei suoi Pittori partecipanti .
Purtroppo non potrà seguire gli studi all’Accademia di Brera , sconsigliata dai familiari per i problemi legati alla società di quei tempi (il'76/'77), ma l'Autrice con l’aiuto di validi professori fa importanti passi che le formeranno il gusto e l’amore per l’Arte.
Già a quindici anni,Cinzia Defendi studia la figura.
Poi Insegnante Elementare, Insegnante di Canto e Musica, Insegnante di Religione Cattolica per la Scuola Elementare, Animatrice musicale CEMB.ecc.,ha saputo conciliare i suoi vari studi Umanistici/Musicali (Vedi Sito Personale) con l’amore per la pittura e con la sua privilegiata disposizione alla creatività ha continuato nel tempo,attraverso una ricerca costante (per molti anni),a sperimentare varie tecniche.
Scopre il supporto “ceramica” come nuova occasione espressiva,ma è la “porcellana” che preferisce e che le permette di progredire, dare il meglio…
Successivamente Cinzia Defendi frequenta Corsi di Specializzazione e Seminari a Milano,a Crema,ecc., alla International School of Decorative Arts, dove affinerà la mano e migliorerà le tecniche del colore, perfezionando con abilità le varie tecniche di pittura e decorazione con qualificati Insegnanti di livello internazionale. Varie specializzazioni (vedere "Tecniche").
Anche dopo la nascita del terzo figlio, Cinzia Defendi continua ad approfondire questa antichissima arte della pittura su porcellana, appassionandosi fortemente e dedicandosi solo al Terzo Fuoco; tratta il supporto “porcellana”in maniera innovativa e decisa,con un lavoro grafico di grande interesse e carica emotiva, raggiungendo alti livelli artistici e ottimi risultati soprattutto con i Ritratti, con la particolarissima pittura in tecnica Square Shaders.

Tematiche

Da sempre, l’osservazione attenta dei minimi particolari di tutto ciò che sta intorno è , per Cinzia Defendi , una continua ricerca dell’essenza della materia, per cercare d' intuire l'Immensità dell'Universo.

E nei viaggi nella “pittoresca” Italia e altrove, Cinzia Defendi, già durante la sua infanzia, impara ad ammirare paesaggi, monumenti e figure architettoniche. Sarà proprio l’osservazione, durante i viaggi, a farle esprimere al meglio il“Trompe l’Oeil” realizzando pannelli murali (per esterni ed interni) dove l’orizzonte spazia verso prati verdeggianti e campi fioriti, montagne sullo sfondo e porzioni di lago.

I suoi Lavori si ispirano alla natura, ritratti di persone e animali, uccelli, fiori e paesaggi, con i loro colori, luci e ombre...con questo l’Autrice celebra la Vita innalzando la Bellezza e trasmettendo un sentimento unico.

E da questa osservazione nascono poi i Ritratti dei particolari di Grandiose e Spettacolari Opere d'Arte, capolavori della scultura e della pittura, dei Grandi Maestri...ovviamente, secondo l'Autrice, Segni di Dio perchè Ispirazioni date.

Particolarmente cari all'Artista sono i Ritratti a persone e animali,stupende meraviglie,quali creature e dono di Dio,...e il dipingerli è la Sua Contemplazione.

I Ritratti di Cinzia Defendi sono fotorealistici , nascono dall’attenta osservazione del soggetto e dalla ricerca del suo animo nello sguardo.
Il punto focale delle sue Opere sono,infatti, l’espressività degli occhi.

Per l’Artista il dipingere ciò è veramente una forma di meditazione e contemplazione del Creato, sempre rivolte verso il suo Mistero e la sua Bellezza.


Tecniche

Cinzia Defendi ha saputo conciliare i suoi vari studi con l’amore per la pittura e con la sua privilegiata disposizione alla creatività ha continuato nel tempo,attraverso una ricerca costante, a sperimentare varie tecniche.

L'Artista dipinge da sempre su stoffa, carta, vetro, tela, ecc. ad olio,acrilico, ecc.;

Cinzia Defendi si è specializzata in:
-Ritratti in Tecnica Square Shaders.
-Ritratti di Animali in Tecnica Square Shaders.
-Tecnica Impressionista Square Shaders.
-Tecnica Classica o Tradizionale.
-Tecniche Contemporanee.
-Tecnica di Pittura su oro e argento.
-Tecnica di Pittura su fondi Metallici.
-Tecnica Scandinava.
-Tecniche Orientali.
-Tecnica del Mosaico su porcellana.
-Trompe-l’oeil su porcellana.
-Miniature su porcellana.
ecc. (vedi più in dettaglio in “Tecniche" nel sito Web http://www.cinziadefendi.it )

L'Autrice con l'Arte del Fuoco accosta i vari materiali come pietre semipreziose, vetro con la sua fusione, Murrine(vedi Tecniche nel Sito Personale).

Cinzia Defendi tratta il supporto “porcellana” in maniera innovativa e decisa, con un lavoro grafico di grande interesse e carica emotiva, raggiungendo alti livelli artistici e ottimi risultati soprattutto con i Ritratti.
I suoi Ritratti sono eseguiti con la particolarissima Tecnica Square Shaders, adatta per realizzare la pelle, con velature in più cotture, in modo da ottenere l’incarnato sempre più consistente, ma senza far vedere tutte le pennellate.

Anche i Ritratti di celebri Statue sono realizzate in Tecnica Square Shaders, dove il supporto porcellana in questo caso ha la somiglianza del marmo liscio e lucido delle statue e le velature eseguite ne imitano la levigatezza.

Valutazione artistica

Contattare l'Artista.