Biografia

Formazione artistica

Filocalia nasce come laboratorio artistico, o meglio, e’ un laboratorio creativo, nel quale si offrono al pubblico prodotti d’ arte e d’ artigianato artistico, diversi tra loro, ma unici nel loro genere. Non e’ il classico atelier dove l’ artista si rifugia per dare forma ai suoi sogni,o dove l’artigiano produce oggetti utili o da abbellimento per uno spazio: e’ entrambe le cose.
Ho da sempre amato l’Arte, da quando ero bambina e disegnavo sui muri di casa( tra i rimproveri di mia madre) e la decisione di aprire uno studio d’arte arrivo’quando ottenni il diploma al Liceo Artistico di Cagliari,da giovanissima,e successivamente, sempre piu’ convinta di quello che volevo ottenere, partii per continuare a Milano gli studi artistici, prima all’ Accademia di Brera,dove ho conseguito il diploma in pittura,e poi man mano che facevo svariati corsi, per una specializzazione sempre piu’ completa e oliedrica,sapevo che avevo imboccato la strada giusta.Ho difatti portato a termine due corsi differenti di illustrazione,un altro di
fumetto,un altro ancora di restauro di durata biennale,sempre a Milano. In eta’ giovanile ho iniziato prima, a fare esperienza lavorando presso gli editori e le agenzie pubblicitarie come illustratrice e visualizer,e poi presso gli studi degli artisti ,una in particolare, Maggie Cardelus, artista americana, con la quale ho lavorato per cinque anni, e i laboratori artigianali, ,di restauro mobili e dipinti, nei quale ho lavorato diversi anni prima da apprendista, poi come collaboratrice a tempo pieno. A Milano ho imparato tanto,ho anche partecipato a mostre,per lo piu’ collettive,ma il lavoro di restauratrice mi assorbiva tantissimo tempo,togliendo spazio per una dedica piu’ accurata alla mia ricerca artistica.Ho dovuto prendere una decisione importante ancora una volta, e allora ho lasciato Milano dopo quasi vent’anni per tornare a Cagliari, aprire finalmente quel laboratorio tutto mio che tanto desideravo.In Sardegna ritrovavo quel calore affettuoso e familiare che da sempre mi ha accompagnato nelle mie scelte, e quella concentrazione e calma di cui avevo bisogno per creare. Ho ristrutturato un locale di quasi 100 mq nella zona
storica del capoluogo,in una palazzina del seicento ,l’ho chiamato”Filocalia” (” Amore per la bellezza” in greco) e l’ho inaugurato alla fine del 2009.L’intenzione che sta alla base del mio lavoro e’ la gioia stessa di creare su qualsiasi fronte e senza limiti,proprio perche’ frutto dell’ esperienza tra Arte e Artigianato: gli studi classici, lo scambio culturale con gli altri artisti e artigiani ,il lavoro all’interno di tutto questo,mi ha dato tanto in termini di stimoli e conoscenza. All’interno del mio laboratorio c’e’ spazio per il pezzo d’arte creato con le classiche tecniche (olio, acrilico ecc..), ma anche l’elemento concepito con tecniche assolutamente nuove e originali( pantone,pennarelli ecc..) lo scopo e’ aprire la mente verso nuove immagini e nuovi effetti ottenuti dall’esperimento di
incrociare tecniche classiche con tecniche nuove..e i risultati sono stati e sono,per me, decisamente soddisfacenti.
Questa finalita’ e’ presente sia nel modo di fare arte che nei manufatti artigianali, dove vengono creati esemplari assolutamente originali, e interamente fatti a mano : mattonelle con decorazioni che si rifanno alla tradizione sarda, ma allo stesso tempo originali; maschere ornamentali lavorate finemente,che diventano vere e proprie sculture che oltre ad avere una bella immagine hanno anche un significato. Medesima intenzione quando si tratta di utilizzare i materiali: il sughero ad esempio,che da sempre appartiene all’ artigianato sardo,per il mio lavoro assume una nuova natura,diviene forma,colore e arte. si propone per un’unione con materiali differenti che danno origine a qualcosa di nuovo e senza precedenti.