Biografia

Tematiche

figurativo e astratto

Tecniche

acquarello - olio - acrilico - tempera - matita - pennarello - miste

Bibliografia

• l'universo cromatico di DONATELLA BERTINO - RECENSIONE CRITICA A CURA DI SABRINA FALZONE - CRITICO E STORICO D'ARTE
Bertino Donatella, nata a Verona il 13 gennaio 1965, attualmente vive e lavora a Verona.
Dopo gli studi si dedica oltre che al Suo lavoro,, alla sua grande passione la pittura.






La Critica Silvana Pirrello, scrive di lei: "......... Donatella è quindi consapevole che i colori espressi in piena libertà, a volte con sagome geometriche, a volte con partizioni spaziali chiuse da curva, regalano a se Stessa emozioni e sensazioni al fruitore.
Le sue ultime composizioni risultano comunque non inquadrabili in un filone compiutamente di matrice astratta, ma Piuttosto in una fase di transazione tra il suo primo figurativo e la nuova ricerca che, se ulteriormente evoltuta raffinata e, Potrebbe essere una promessa e una sorpresa per il futuro .
Mi piace Chiudere con una bella frase di Donatella, afferma che: "Nella fusione dei colori ci sono i miei sogni ei miei desideri." E questo forse è il segreto e l'aspirazione di Ogni artista: rappresentare l'espressione piu 'profonda di se stesso. "

"L'universo cromatico di Donatella Bertino" - recensione critica di SABRINA FALZONE - critico e storico d'arte.

Morbile modulazioni formali aleggiano nelle atmosfere oniriche delle opere d'arte realizzate da Donatella Bertino, che sussurra allo spettatore emozioni sottese "all'imago" artistica.
Davanti ai nostri occhi si posa lo straordinario scenario interiore dell'autrice veronese, invitandoci a intraprendere un viaggio empatico verso un luogo piu' profondo.
Nella sua poetica espressiva il colore riveste un ruolo di fondamentale importanza negli "accordi sonori"
tra le tinte fredde e i toni caldi.
E' proprio l'equilibrio cromatico a conferire ai dipinti di Donatella Bertino uno status di non oggettivita'
della dimensione creativa, in quanto la realta' interiorizzata dall'artista a secondo della propria visione soggettiva, lasciando libero spazio all'espressione dell'anima in dialogo con la memoria. Un'ispiegabile serenita' infondono queste tele a chi le guarda e le ascolta.

Italia arte - giornale scrive in occasione della mostra "Palazzo Congressi - Parigi"
Donatella Bertino, assolve con la pittura al compito primario dell'arte, vale a dire rappresentare, trasferire, suscitare emozione. Lo fa con una pittura intimista e vibrante al contempo, forte nei toni, decisa nei cromatismi accesi, ma sfumata nella leggerezza delle pennellate. Stati d'animo diventano colore, orizzonti indefiniti, declivi di Langa, piu' immaginati e sognati, che descritti, in un percoso dello spirito che rende partecipi del miracolo della natura. La sua ricerca pittorica affascina e convince per rigore compositivo, piani di lettura, prospettive inventate, in cui toni e luci si compenetrano a disegnare un mondo diverso, metafisico nella sua complessita' simbolica e silenziosa presenza.

MADAME VACCARY JOSIANE SCRIVE IN OCCASIONE MOSTRA MUSEO MUOLIN - BREIL
La recherche: Ses mouvements. Ses couleurs offres une liberte' aujourd'hui acquise.
La forme, la force les diffe'rentes transactions lui a de'veloppe son talents et libe're son inconscient de pouvoir exprime les capacite's de l'artiste.
Vaccary Josiane---BREIL

Scrive di lei la giornalista critica Pina Greco di Napoli
La pittura di Donatella Bertino è caratterizzata da continua ricerca e unione dei materiali, da pennellate di colore decise che diventano di un’impalpabile malinconia nelle tonalità scure, scelte spesso negli scorci di paesaggio, e incredibilmente dolci, delicate, nelle note pastello dei ritratti di donne. Total black e sferzanti note viola e di luce sono i protagonisti assoluti del dipinto “Nella notte di New York” (Olio e calce su tela), dove chi osserva sembra percepire il fascino e al tempo stesso l’inquietudine della Grande Mela. Una grande metropoli come metafora dell'animo umano, sofferto, ma al tempo stesso misteriosamente seducente. L’artista mostra un’autentica predilezione per il nero assoluto, che torna prepotentemente nel trittico “Riflessi Notturni” (tecnica mista olio e calce, 140x80 cm), facendo da sfondo ad un abbagliante tratto di costa illuminato dalla luna. Un nero denso che addirittura prende il posto del cielo nell’opera “Luci su Verona” (tecnica mista, calce, acrilici e terre su tela, 50x70 cm). E’ l’espressione di una personalità tormentata, sottili angosce che si materializzano nella fitta anche nebbia che penetra, avvolge e copre in parte alti grattacieli nel dipinto “Nebbia su Chicago” (tecnica mista, acrilico su tela, 100x50 cm). Tutta la femminilità di Donatella Bertino è nei ritratti di donne, volti dagli sguardi languidi dipinti su tele, avvolti da un’esplosione di colori tenui “Edera” (affresco su tela, 50x70 cm), espressioni sognanti e profili sfuggenti in “Magnolia” (olio su tela 30x30 cm). Un'artista capace di restituire su tela le sue emozioni, i suoi stati d'animo, e di trasferirli, semplici e puri, immediatamente agli occhi di chi osserva.

Scive il Corriere del Salentino in occasione della mostra II Biennale di Lecce
Donatella Bertino, veronese, dedica il suo tempo alla sua grande passione: la pittura. Le delicate, ma decise pennellate, sostenute da segni espressionisti, conferiscono una peculiarità del tutto personale nel suo fare arte.

L'arte da sempre racconta i miei sogni, le mie speranze, delusioni e paure.
Amo l'arte in tutte le sue forme, e spero attraverso questo linguaggio di esprimere
La parte piu 'profonda di me stessa ".. Bertino Donatella

esposizioni 2010
Verona - Galleria d'arte d'oro di Verona,
Verona - Sala Birolli Verona,
Pisa - Centro Arte Moderna di Pisa - "l'arte in Toscana"
Roma - galleria - studio artistico Evasioni Roma - "Malinconia"
Pisa "made In Woman" - galleria Centro Arte Moderna di Pisa
Torino - Mostra Internazionale Italia arte 2010 - Villa Gualino - Torino,
Milano - Motivi Floreali - galleria il Borgo Milano,
Latina - Emozioni tra cielo e mare - Gaeta
Moniga del Garda - Palazzo Municipale - Moniga del garda
Francia - mostra internazionale "Museo Moulin" Breil sur Roya
Cuneo - Galleria "La Morra"- Langart - settembre/ottobre
Parigi - Palazzo dei Congressi di Parigi 8/9 ottobre 2010
Verona - Artisca 2010 - sale museali "Palazzo della Ragione" 22 ottobre 2010
Lecce - Prima biennale internazionale di Lecce 23 ottobre 2010

esposizione 2011
Firenze - Societa' Belle Arti Circolo degli Artisti Casa di Dante - 8 gennaio 2011
Piacenza - Galleria La Spadarina - Biennale di Lecce - 8 gennaio 2011
Roma - galleria - Studio Artistico Evasioni - 15 gennaio 2011
Torino - Internazione Italia arte 2011- Villa Gualino
Torino - Torino Arte 150 - Palazzo Barolo
Torino - novenber Kunst - Gallerie Unique - 4 novembre 2011

Esposzioni 2012
Selezionata per
9 Biennale d'arte internazionale di Roma - sale del Bramante - 21 gennaio 2012
Roma: Galleria il Trittico - Essere Donna in arte - 10 marzo 2012
Selezionata per
II Biennale di Lecce - 6 maggio 2012 .premio della critica
Roma - Galleria L'Agostiniana - 29 maggio 2012

roma -Museo archeologico - Valmonte -
Palermo - Selezionata per Biennale di Palermo - 10 gennaio 2013

2014 - Verona bi-personal Smart revolution




Attestati / Premi

premio della critica - Biennale di Lecce
Diploma D'Autore - Campidoglio Roma


2014