Biografia

Formazione artistica

Nata nel 1973 Felicia Di Stefano vive la sua infanzia in un paesino nel sud della Sicilia...sin dalla tenerissima età e attratta dalla bellezza della natura, dai colori e da tutto ciò che è arte.
È frenetica la sua voglia di imparare, attenta osservatrice, di poche parole ma con una spiccata capacità nel saper ascoltare non solo la voce umana ma anche quella del vento, del mare, degli animali.
Il suo sogno da bambina...L'Avventuriera...alla ricerca di civiltà perdute e alla scoperta di tesori inestimabili...divoratrice di libri di ogni genere...già da piccolissima tra i banchi di scuola tra una lezione e l'altra catturava immagini che rubava ai libri di testo e li rielabora secondo il suo stile placando le sua smaniosa sete di creare.
A 12 anni le sue prime riproduzioni artistiche imitando grandi artisti come Caravaggio, Picasso Guttuso...ossessionata dai perchè della vita,spesso sente anche il bisogno di liberare la sua anima attraverso la scrittura fiumi di parole e strette righe bianche da riempire con le sue sensazioni, le sue paure, i suoi dolori...e poi un grande vuoto interiore.
Nel 1987 termina precocemente gli studi...per alcuni anni vive in Piemonte dove conosce la solitudine, poi si trasferisce nel sud della Germania terra incredibilmente colorata, una sorgente d'ispirazioni che desta in lei l'artista assopita da anni...e qui che nasce la sua passione per la fotografia digitale. Inizialmente utilizzava la fotografia come punto di riferimento per i suoi disegni...disegni che realizzava usando tecniche come il carboncino, sanguinella, matita, china.Con il passare del tempo la fotografia si sostituì al disegno catapultandola in un mondo di immagini, pensieri, parole, emozioni che prendevano svariate forme...dall'ora sono trascorsi molti anni.
Oggi tornata nella sua "Terra del Sole" la Sicilia...felice madre orgogliosa di tre figli...autodidatta nel suo percorso artistico sempre alla continua ricerca di migliorarsi perfezionarsi.