Biografia

La sua pittura Viaggio nell'imprecisione, linee dell'anima, situazioni della vita di ognuno. Vani estetismi, linee talvolta evase, talvolta vacue per ritornare con tratti imprecisi nella visioni di Francesco Contarini.
Artista al quale non interessa l'illusione suscitata dalla pittura, ma nel nome di una assoluta libertà espressiva, con diversi stili e modi di interpretare il moderno anti-naturalismo mantiene l'attinenza col soggetto. Non limita la possibilità creativa che la figurazione impone, ma mette in gioco la propria sensibilità, rompendo quelle regole e quei confini considerati invalicabili, distraendosi dal reale e proiettando sulla tela quello che i suoi occhi, unici selettori, interpretano.

Formazione artistica

L'Artista Contarini Francesco nasce nel 1962 vive e lavora a Rimini.  Consegue studi scientifici e ottiene diploma di laurea breve, in Gestione Dati in Reti Complesse. Pittore autodidatta, sin da ragazzo ha la passione della pittura e saltuariamente dipinge solo per Hobby. La sua produzione pittorica è subordinata a dei periodi produttivi: dal 1983 al 1990 dipinge e partecipa a due mostre collettive nel Comune di Rimini. Dal 1999 al 2001 esegue 67 quadri su commissione, di varie misure, per un Hotel di Viserba di Rimini. Dopo un'interruzione riprende nel 2009 con uno spirito totalmente diverso e la sua passione esplode, partecipando a numerose mostre, ove gli osservatori notano nella sua arte una inconsueta originalità, che lo porta ad avere numerosi riscontri ed apprezzamenti tra gli addetti del settore. Essendo artista dell'istantaneo la sua produzione è voluminosa, ma sempre denominata da uno stile particolare che rendono le sue opere uniche nel settore artistico.

Tecniche

La sua pittura Viaggio nell'imprecisione, linee dell'anima, situazioni della vita di ognuno. Vani estetismi, linee talvolta evase, talvolta vacue per ritornare con tratti imprecisi nella visioni di Francesco Contarini.
Artista al quale non interessa l'illusione suscitata dalla pittura, ma nel nome di una assoluta libertà espressiva, con diversi stili e modi di interpretare il moderno anti-naturalismo mantiene l'attinenza col soggetto. Non limita la possibilità creativa che la figurazione impone, ma mette in gioco la propria sensibilità, rompendo quelle regole e quei confini considerati invalicabili, distraendosi dal reale e proiettando sulla tela quello che i suoi occhi, unici selettori, interpretano.

Bibliografia

Ferrara dal 03/09 dal 17/09 Symbolica
Enna dal 27/10 al 01/11 Immortale ( opera in catalogo )
Rimini dal 14/12 al 31/12 Collettiva di Natale
Roma dal 17/12 al 21/01 1° concorso internazionale d'arte premio Bruno Buozzi
Pitigliano dal 19/12 al 19/01 Artexpo09 ( opera in catalogo )
Milano dal 09/01 al 23/01 Deep Inside
Pomezia dal 16/01 al 30/01 Principia
Roma dal 12/07 al 23/07 Imprecisioni ( galleria RossoCinabro quadro della locandina e rassegna stampa )
Pitigliano dal 31/07 al 16/08 III ed. della Mostra d’Arte Contemporanea (galleria Acadia)
Taormina dal 28/08 al 13/09 Mostra internazionale d'arte Contemporanea ( Taormina Gallery )

Rimini dal 13/10/2009 al 26/10/2009 Giocando con i colori ( Taverna 3 Mori ) 17 quadri

Attestati / Premi

Ferrara dal 03/09 dal 17/09 Symbolica
Enna dal 27/10 al 01/11 Immortale ( opera in catalogo )
Rimini dal 14/12 al 31/12 Collettiva di Natale
Roma dal 17/12 al 21/01 1° concorso internazionale d'arte premio Bruno Buozzi
Pitigliano dal 19/12 al 19/01 Artexpo09 ( opera in catalogo )
Milano dal 09/01 al 23/01 Deep Inside
Pomezia dal 16/01 al 30/01 Principia
Roma dal 12/07 al 23/07 Imprecisioni ( galleria RossoCinabro quadro della locandina e rassegna stampa )
Pitigliano dal 31/07 al 16/08 III ed. della Mostra d’Arte Contemporanea (galleria Acadia)
Taormina dal 28/08 al 13/09 Mostra internazionale d'arte Contemporanea ( Taormina Gallery )

Rimini dal 13/10/2009 al 26/10/2009 Giocando con i colori ( Taverna 3 Mori ) 17 quadri