Biografia

GIOVANNI BERNARDI
UN AMANTE BUCOLICO DEI PARTICOLARI. L’ARTISTA HA UN OCCHIO ATTENTO CHE TENDE AL REALE TRAVOLGENDO IL FRUITORE CON UN’ONDATA DI ENERGIA POSITIVA CHE SOLO LA NATURA E L’ARTE SANNODARE. UNA RAPPRESENTAZIONE IMPREGNATA DA UN POLLINE FATATO CHE CREA PERCORSI ASTROLOGI IN UN CAMPO DI FIORI.
CRITICO D’ARTE
DOTT. M.STRAFELLA

Formazione artistica

GIOVANNI BERNARDI
PREMIO TARAS 2012
Ultimo aggiornamento: 3 ore fa
GIOVANNI BERNARDI NEI TRE ELABORATI COLPISCE UNA VIBRANTE RIEVOCAZIONE DELLA PITTURA VASCOLARE DELL' ANTICA GRECIA. LA PRECISIONE E L'ELEGANZA DELL'IMPIANTO COMPOSITIVO RIEVOCA LA STORIA MITICA DEI TEMI PRIVILEGIATI DAI PITTORI ATTICI: COME SCENE DI CACCIA, FISIOGNOMICHE DEI VOLTI DEIFICATI O DECORAZIONI DI UN BELL'ORDINE IONICO.IL TUTTO RIPRODOTTO CON CURA IMMAGINIFICA NEL RISPETTO DELLA TRADIZIONE DELL'ARTE GRECA. PROF. VINCENZO ABATI

Tematiche

Lucia Leone - Il tratto deciso e nello stesso tempo delicato donano alle grafiche dell'artista Giovanni Bernardi un aspetto reale tanto che, un occhio disattento,potrebbe confonderle con riproduzioni fotografiche.Da un'attenta osservazione traspare la meticolosità e lo studio approfondito dell'artista.Pertanto definire queste grafiche delle "semplici riproduzioni di vasellame antico",sarebbe riduttivo poichè l'utilizzo di tecniche nuove e di invenzione dell'artista rende queste opere uniche.Tali grafiche sono frutto di un'idea nuova nata per caso,come conviene ad un vero artista di grande spessore quale è il maestro Giovanni Bernardi. GEMYART Essendo Sibari la più antica colonia greca delle colonie cosiddette "achee", non possiamo che apprezzare con estremo piacere i suoi lavori.Troviamo sia stimolante per noi che abitiamo nella culla della Magna Grecia portare il suo op erato alle origini, potrebbero le sue tele in questo paese, splendere di luce propria. La nostra Galleria è a sua completa disposizione. La ringraziamo sin da ora per aver voluto mostrarci la sua Arte. Cordiali saluti Sig.re Giovanni Bernardi

Tecniche

Varie tecniche grafiche e pittoriche frutto di una ricerca continua.

Valutazione artistica

300, 500, a salire

Bibliografia

BERNARDI GIOVANNI, PITTORE REALISTA. DOPO AVER FREQUENTATO L'ACCADEMIA DI BELLE ARTI, SI INTRODUCE NEL MONDO DELL'ARTE, CON GRANDE PREPOTENZA TIPICA DEI VERI ARTISTI.

Non hai mezze misure: sai bene di valere e non hai paura di sperimentare nonostante le critiche che potresti suscitare. Hai una visione profonda e spirituale della realtà e credi in un unica verità: la natura.

Giovanni Bernardi’s creative and artistic skills put him on par with theolder and more established artists.
After attending the local art school and the Academyof Fine Arts, Painting section, a student of good tea- chers, to partecipate successfully in the field of each exposure, received
Numerous awards from various competitions in which it participates increasingly asserting itself with a strong personality. Visiting his studio is easy to see that much of John Bernardi, derived by the aid of parents and their moral peace and security. He has participated in several exhibitions at local, National and International successeswith the public and getting positive criticism.

Attestati / Premi

Giovanni Bernardi, artista leccese, le cui capacità creative ed artistiche lo pongono alla pari dei più anziani ed affermati artisti. Dopo aver frequentato il locale Liceo Artistico nonché l’Accademia di Belle Arti sezione Pittura, allievo di bravi maestri, partecipa con successo ad ogni esposizione nel campo dell’arte, ottiene numerosi premi e riconoscimenti da vari concorsi a cui partecipa affermandosi sempre con forte personalità.
Visitando il suo studio è facile capire che gran parte del successo, di Giovanni Brnardi, deriva dall’aiuto morale dei genitori e dalla loro tranquillità e sicurezza. Ad Majora. Prof. Salvatore Russo.
Ha partecipato a diverse mostre a carattere locale, nazionale e internazionale, ricevendo successi di pubblico e di critica positiva.
Al concorso di pittura, scultura, grafica, ecc. organizzato dall'Accademia Universale "Alessandro Magno" di Prato (Firenze) "Premio Natale", è risultato vincitore del primo premio per la sezione pittura: "Figurativo moderno" ed è stato premiato con il David d'oro di Michelangelo "Gran Trofeo 1990".
L'Accademia Universale "Alessandro Magno" di Prato (Firenze) gli ha conferito l'"Oscar delle arti" gran trofeo speciale 1991 per riconoscimento di meriti nella sezione pittura premiandolo con il "Pegaso d'oro".
L'Accademia Universale "Alessandro Magno" di Prato (Firenze) gli ha conferito l'"Oscar delle arti" gran trofeo speciale 1991 per riconoscimento di meriti nella sezione pittura premiandolo con il "Leon d'oro".
Nel concorso internazionale artisti contemporanei (CIAC) di Roma dell'anno
1989/90 (Edizione 1990) "Premio primavera" è stato incluso tra i 62 artisti selezionati su 6000 partecipanti, per la pittura.
Ha esposto alla galleria "La Tavolozza", al Castello Carlo V, allo Scipone Amirato in altri locali della città di Lecce e provincia.
Nella terza rassegna provinciale di pittura scultura "Pro Arte e Pro Deo" 1990 città di Monteroni (Lecce) è stato segnalato dalla giuria e premiato con targa dell'Amministrazione Provinciale di Lecce.
Nel quinto concorso nazionale di poesia e pittura "Trofeo città di Lecce" è stato premiato con targa dell'Amministrazione Provinciale e il suo lavoro è stato acquistato dal comune di Lecce.
Nel quinto concorso nazionale di pittura città di Carmiano (Lecce), è stato premiato con targa.
Al concorso internazionale di pittura, scultura, ecc. "Trofeo Benedetto Romano" Edizione 1991, è risultato vincitore del primo premio per la sezione pittura e premiato con il trofeo dell'Amministrazione Provinciale di Lecce.
Ha partecipato a Monaco di Baviera con alcune sue opere per il Gran Premio delle Due Germanie, ed è stato premiato con attestato e targa di Monaco di Baviera.
Ha ricevuto il Diploma d'Onore "Maestri Italiani del colore e poeti in Germania" dall'Accademia Internazionale dei Dioscuri d'Italia.
Gli è stato attribuito il Gran Trofeo di Malta dall'Accademia Internazionale "Fiamma" Città di Borreto.
Una sua opera "La crocifissione di Gesù di Nazareth" è stata pubblicata a colori in prima pagina nel libro "Groben Preis Der Beiden Deutschen Staaten" a Monaco di Baviera, e una seconda volta nell'interno del libro con la motivazione della giuria.
Hanno scritto diverse volte di lui i giornali locali, nazionali ed internazionali, mettendo in risalto le sue capacità. Gli articoli sono arricchiti dalla sua foto e da quella delle sue opere.
Ha partecipato, inoltre, a New York all'International Art Competition e al Gran Premio d'Olanda presso l'Hotel Doelen Karena della città di Amsterdam, ricevendo il Primo Premio Speciale per la pittura.
E' stato inserito nell'elite New Arte Selezione Artisti Italiani del 1992.
Ha tenuto una personale di pittura presso Hotel Blu di Porto Cesareo (Lecce) in estate 1992.