Biografia

Giovanni Gadaleta nasce il 1958 a Cerignola (FG) centro agricolo del Tavoliere delle Puglie, si trasferisce ancora tredicenne con la famiglia a Milano negli anni 70.
Inizia l’esperienza di artista pittore, scultore autodidatta in età giovanile. visitando per caso la mostra permanente dei pittori Lombardi del cinquecento nel castello Sforzesco di Milano. La visione di questi capolavori accende l’impulso a cimentarsi con tele e pennelli, e sperimentare le tecniche di pittura, e scultura, con risultati alquanto incoraggianti . Quindi l’esigenza di perfezionare e potenziare il talento con lo studio del disegno dal vero, anatomia artistica, tecnica della scultura, del panneggio, studio della Storia dell’arte contemporanea, Storia dell’arte moderna, decorazione, e la ricerca di nuove tecniche sperimentali. Creando dopo ogni lavoro . La cornice che come il dipinto, deve essere considerata un'opera di tutto rispetto, sarebbe uno sbaglio non soffermarsi ad osservarla meglio. Molte cornici rappresentano come il dipinto, l'espressione dell’ artista - Il loro concepimento è spesso opera dello stesso pittore. Lo scopo della cornice è di impreziosire il dipinto senza che questo possa esserne soffocato, in altre parole dovrà essere in armonia con esso. Affinché la visione dell'insieme abbia il giusto equilibrio, la cornice deve essere studiata nelle dimensioni, nella larghezza dei volumi e negli spessori, ma non e ancora sufficiente, si deve anche studiare le cromie e i contrasti dei metalli. seguendo la tecnica nella realizzazione usata nel 700/800 ossia telaio in legno, giunte spinate, copertura in pastiglia seguendo antica ricetta a base di gesso di bologna, colofonia, olio di lino cotto, olio paglierino, acqua ,miele, e le diverse fasi dell’ applicazione del bolo , ed infine la doratura a guazzo.

Formazione artistica

Autodidatta

Tecniche

I dipinti sono vari, le tecniche diverse olio su tela, tavola, acrilico, prediligendo le trasparenze di vetri, panneggi e chiaroscuro,

Bibliografia

La prima personale nel 79 presso la galleria permanente asta Ambrosiana di Via Carlo Goldoni a Milano e varie partecipazioni a collettive a tema e concorsi