Biografia

Formazione artistica

Maria Giovanna Pietrobono, in arte "Gianna", nasce a Roma nel 1956.Vive e lavora ad Alatri da quasi trent'anni.Grazie ai suoi studi classici, è stata sempre attratta da ogni forma d'arte.Dal collage al restauro ed infine alla pittura.Nel 2006 entra nell'Associazione A.C.T.A. (Associazione cultura tradizioni
alatrensi) nella sezione pittura.Organizza come segreteria della stessa, eventi, mostre ed estemporanee a cui prende parte attiva. Nel 2007 nasce il Gruppo artisti Vicolo Vezzacchi". Nel 2008 con il progetto "E la scuola divenne Galleria d'Arte" presso l'istituto superiore "Sandro Pertini" donando l'opera "danzatrici notturne" in esposizione permanente.Assieme ad altri artisti locali, inizia una collaborazione artistica creando studi d'arte ai piedi delle famose mura megalitiche nel centro storico di Alatri.Nel 2009 espone i suoi lavori nella mostra collettiva "arte e creatività" curata dall'Associazione "Artisti noi" presso la prestigiosa galleria "Sala1" presso il complesso Pontificio della Scala Santa di roma.Nel 2001 prende parte al "Premio Don Fabio Leonardis" 2à edizione di arte contemporanea a terni e al 7à Premio biennale Nazionale di pittura "Arte e Maschera" a Foiano Val di Chiana.

Tematiche

Gianna chiama la sua pittura "informale pittorica".Sviluppa con carattere materico, la nostalgia e l'amore per la sua città e la passione per la natura e i suoi complementi, la solitudine degli animi che vagano per gli agglomerati urbani in cerca di oasi,amori persi amori ritrovati.Nulla è precisamente definito, quasi a voler lasciare allo spettatore il compito di frugare nei colori e nel tratto, il significato visivo più apparente e quello più introspettivo e nascosto impresso nella tela.

Tecniche

resine - acrilici - spatola - materiali

Valutazione artistica

da 200,00 a 2000,00