Biografia

Luca Guglielmo nasce nel 1972 a Torino, città in cui vive e lavora. Già in giovane età mostra una passione per l’arte, in particolare per la pittura, che studia e approfondisce da estimatore non praticante. Completamente autodidatta, deve la sua formazione artistica unicamente alla sua passione, che lo porta a studiare i testi dei grandi artisti. L’incontro con la Metafisica e il Surrealismo stimolano il suo carattere creativo e lo spingono a confrontarsi con queste due materie, che da alcuni anni pratica da pittore. Inizia a far conoscere la sua produzione artistica partecipando a rassegne collettive . e con mostre personali che divengono frequenti negli anni .

Formazione artistica

Autodidatta

Tematiche

Nei miei dipinti cerco di rappresentare
le solitudini contemporanee,
solitudini fatte di attese non angoscianti,
ma serene e consapevoli.
Sono attratto, infatti, dalla contrapposizione
che c’è
tra l’attuale società globalizzata
e la solitudine dei singoli individui.
L’intento è quello di raffigurare l’anonimato
della gente comune,
i miei personaggi, non sono altro che
dei manichini che si prestano,
come modelli,
alla rappresentazione di questa nuova società.
Quello che cerco di sottolineare,
infatti,
è proprio la lenta e progressiva
spersonalizzazione degli individui
che conducono vite rassegnate
ed uniformate al sistema.
Indossano delle maschere per vivere
una vita socialmente accettabile,
ma quando le tolgono rimangono lì,
con la loro solitudine.