Biografia

Attività espositiva (video, sculture, dipinti, installazioni, performance, musica, lavori di photo editing):

2016 – “L’altro sei tu”, installazione, Scugnizzo Liberato, Ex Carcere Minorile Filangieri, Napoli

2015 - "Feminergia", Università delle Liberetà, Napoli

2013 - “Colori Liberi”, Chiesa di Santa Maria delle Periclitanti, Napoli

2013 - “Arti energetiche in movimento”, installazione luminosa e non per il Museo del Sottosuolo, Napoli

2011/'12 - Collettiva internazionale, Casa Taller Galeria, Barcellona

2010 - “Noche de brujas”, con la compagnia teatrale delle Enclownadas Laspayasas, El Colmado, Barcellona

2008/’15 - Progetto ORART “OfficineRecyclArte” attualmente in corso, Milano

2006 - “Al caro Giorgio Gaber”, patrocinata dall’associazione Culturale Librerie Storiche e Antiquarie d’Italia, Circolo Artistico Politecnico, Napoli

2006 - “IX rassegna di Arti Sceniche e Visuali”, Performance con “Macchina delle onde”, marchingegno di bottiglie in plastica e acqua riciclate, Parco Virgiliano, Napoli

2005 - ”Domizil”, Howoge Gallery, Berlino

2005 - “Lo sguardo di Ulisse”, Maschio Angioino, Napoli

2005 - “Capa ‘e pezza”, Performance per abiti in materiali riciclati, Lido Turistico, Napoli

2005 - “VII rassegna di Arti Sceniche e Visuali”, Sale del Complesso di Santa Maria La Nova, Napoli

2004 - “Televisione, arma di distrazione di massa”, Villa comunale, Casina Pompeiana, Napoli

Formazione artistica

MARIA ELENA STELLATO diplomata in Arti della Grafica e Fotografia, poi in Decorazione all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Lavora nel campo della Pittura e della Ceramica. Attualmente insegna presso l’Università delle Liberetà di Napoli, dove tiene corsi di Disegno, Pittura e Modellato artistico.

Tematiche

Noi donne e la nostra esistenza, i sentimenti forti e la poesia leggera. Il nettare e il veleno, la vita.