Biografia

Marialuisa Lippa è nata a Villavallelonga (AQ) l’1 Febbraio 1949 ed è residente a Palermo.

Formazione artistica

Marialuisa Lippa ha cominciato a dipingere per passione, da autodidatta . L’amore per la pittura è iniziato in Belgio nel 1973 all’Accademia delle Belle Arti di Charleroi (vicino a Bruxelles), seguendo i corsi del maestro Gossin per il nudo artistico(figura), in cui ha affinato l’uso di matite, carboncini, pastelli ed inchiostro di china e del maestro Gibon per la gouache (guazzo), durante i quali ha perfezionato l’impiego di acquerello e tempera.
La conoscenza e l’esperienza acquisite all’estero hanno avuto una duplice azione di stimolo, una, rivolta verso l’affinamento delle tecniche e il perfezionamento del gesto pittorico, l’altra, tesa a svelare le proprie attitudini e a valorizzare la propria inclinazione artistica.
I soggetti preferiti sono stati inizialmente paesaggi rustici, spiagge con barche a secco, nudi, figure, dipinti sia ad olio che ad acquerello.
La sua sensibilità artistica l’ha condotta a ricercare, nel dettaglio, le forme e i colori dei grandi maestri dell’arte. Negli ultimi anni l’artista ha frequentato all’accademia di Belle Arti di Palermo i corsi di pittura del professore Ninni Sacco, che ha contribuito a valorizzare la sua inclinazione artistica verso l’arte moderna e contemporanea.

Tematiche

Nudo,iconografia sacra, paesaggio, natura morta ma soprattutto astratto.

Tecniche

Oggi, l’artista, servendosi di tempere, inchiostri, colori ad olio, di pigmenti naturali e terre, dipinge su legno gessato e tele, utilizzando materiali e tecniche diverse. Realizza così collages e quadri astratti che stimolano la sua fantasia. Maria Luisa negli ultimi anni ha incrementato la sua attività artistica ed ha, così, partecipato a numerose collettive regionali, ottenendo numerosi riconoscimenti; le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private.

Valutazione artistica

"L’artista si avvale di acquerelli leggeri, quasi trasparenti, dove la pennellata è morbida ed al tempo stesso audace, altre volte riesce con straordinaria efficacia ad imprimere al dipinto scioltezza ed essenzialità modulando e graduando toni di colori vividi , accesi e brillanti". - Alberto Forti



"…la sua sensibilità, così fortemente drammatica, rimane immanente e permea morbidamente, ma con essenzialità e senza manierismi, i nudi, che appaiono reali e concreti, armoniosi nella loro fisicità quasi tangibile e, al contempo, rispettosi dell’arcano femminile..
Un talento naturale che,anziché rimanere “nel pennello”, è stato plasmato con impegno e serietà, con determinazione: i risultati di oggi non sono legati al caso, sono frutto di ricerca, di sperimentazione e di ferrea volontà".
Fiorella Friscia Manfredi


Bibliografia

1)Personale
Villa Niscemi – Palermo dal 26 Novembre al 7 Dicembre 2005
2)Personale
Palazzo Aragona Cutò - Bagheria ( PA) dal 9 Giugno al 16 Giugno 2007
3)Personale
Palazzo Asmundo- Via Pietro Novelli 3 Palermo dal 14 al 28 Novembre 2008
4) diverse Collettive dal 1998 al 2010

Attestati / Premi

1)Concorso promosso dalla Provincia Regionale di Palermo (EUROARTE): L’Europa nell’Arte ( PRIMO PREMIO con l’opera EUROPA SENZA CONFINI) in occasione del 50esimo Anniversario della Firma dei Trattati di Roma.