Biografia

Massimiliano Spano’ nasce a Gorizia nel 1969, città di confine tra Italia e Slovenia (ex Jugoslavia) dove cresce la sua adolescenza nei paesaggi dell’altopiano carsico frequentando gli studi delle Madri Orsoline e quelli Salesiani. Benche' la zona sia brulla e scarsamente popolata, il carso gli presenta paesaggi suggestivi molto particolari ed inusuali. Affascinato dalle storie e dai racconti dei vecchi, coglie con occhi innocenti il disseminato cemento di manufatti a trincee e fortificazioni di vario genere costruite nel corso della storia sulle guerre, in particolare la Prima Guerra Mondiale che qua vide combattute le sue piu' cruente battaglie.
La sua profonda passione per il mondo dell’arte, la portano fin da bambino a cimentarsi nel disegno, avvicinandosi sempre di più alla pittura attraverso un attento e ponderato studio personale, che col tempo si è fà più marcato. L’esigenza di approfondire le proprie conoscenze nonché la necessità di confrontarsi con altri stili, la portano a frequentare gli studi superiori presso il prestigioso Istituto Statale d’Arte “Max Fabiani” di Gorizia, conseguendo nel 1989 la Maturità d’Arte Applicata nella sezione Decorazione Pittorica. Qui negli anni della matricola partecipa a diverse extempore locali, concorsi e mostre personali nonchè quelle collettive, ottenendo diversi risultati in premi e riconoscimenti di settore. Il desiderio di intraprendere gli alti studi dell’Accademia delle Belle Arti di Venezia, non trovano le condizioni per fare di questa attività la professione del suo futuro.
L’artista ha intrapreso da diversi anni un suo percorso che con grande lavoro di ricerca e arrivato a una sua tecnica personale. Attualmente vive e lavora in provincia di Firenze. La sua produzione artistica spazia dando risalto a materiali semplici come cenere e carbone decorando su tela, tavole, ed altro ancora unendo una sua tecnica mista di pigmenti a base acrilica e smalti. Massimiliano attraverso la comunicazione visiva della pittura cerca di creare l’enigma, …la ricerca di un messaggio sia plastico sia dinamico, espone i suoi lavori in mostre personali e collettive ed è presente in mostre, concorsi e fiere d’arte sul territorio nazionale.