Recensioni

8 recensioni trovate

" Per lei hanno scritto giudizi critici: Aldo Maria Pero Francesca Mariotti, Dino Marasa',Antonio Castellana, Anna Francesca Biondolillo, Sandro Serradifalco , Salvatore Perdicaro, Salvatore Russo, Lillo Turco, Pasquale Solano, , Mariarosaria Belgiovine, Natale Infine, Carla d'Aquino Mineo....etc.. Leggi tutto»

Pubblicazione IL QUADRATO
Giorgio Falossi Critico d'arte Editore

" Leggi tutto»

Recensione Patrizia Testoni
Antonio Castellana, Critico D'Arte

" PATRIZA TESTONI L’artista Patrizia Testoni genera un mondo mai finito, una fitta trama di forme nelle quali si condensa una speciale e personalissima poetica in cui tutte le opere, con la loro monumentalità e magnificenza si smaterializzano,diventano interpretazioni, omaggio e simbolo di una realtà interiore. Un tessuto pittorico costituito da un ampia gamma di colori libe [...] Leggi tutto»

FANTASIE E IMMAGINAZIONI
Aldo Maria Pero, Storico Critico d'Arte

" FANTASIE E IMMAGINAZIONI www.artedelxxisecolo.com RECENSIONI DEL PROF. E STORICO D'ARTE ALDO MARIA PERO PATRIZIA TESTONI "PATRIZIONI" L'opera della ferrarese Patrizia Testoni è la palese dimostrazione che in primo luogo l'arte è istinto, un istinto che attraverso misteriose vie si manifesta quasi sempre sin dalla prima infanzia per poi maturare, se debitamente [...] Leggi tutto»

CRITICA
Aldo Maria Pero, Storico Critico d'Arte

" CRITICA Patrizia Testoni è pittrice anarchica, incapace di dominare i sentimenti, nobili e forti sentimenti, per organizzarli in un oggettivo processo di evoluzione stilistica. Ma la costante meditazione sui capolavori della pittura, la sentimentalità di un carattere generoso e le risorse della fantasia hanno negli anni creato per lei una logica evolutiva che si è maturata dalle prime esperienze i [...] Leggi tutto»

RECENSIONE GIORGIO FALOSSI
GIORGIO FALOSSI, EDITORE

" ANALISI CRITICA E QUOTAZIONI GIORGIO FALOSSI Leggi tutto»

RECENSIONE MOSTRA FORTEZZA PRIAMAR IN SAVONA 2014
ALDO MARIA PERO, STORICO E CRITICO D'ARTE

" Patrizia Testoni è pittrice anarchica, incapace di dominare i sentimenti, nobili e forti sentimenti, per organizzarli in un oggettivo processo di evoluzione stilistica. Ma la costante meditazione sui capolavori della pittura, la sentimentalità di un carattere generoso e le risorse della fantasia hanno negli anni creato per lei una logica evolutiva che si è maturata dalle prime esperienze impressi [...] Leggi tutto»