Biografia

Renzo Verdone nato a Roma il 30-07-39*21-5-2011

La violenza dei chiaroscuri, I'anatomia dolente, la sensualità dell'Eros, sono I'alter ego ispiratore di Renzo Verdone. Artista che vuole raccontare la tragica ambiguità di una generazione coinvolta nella rabbia di un presente vuoto per la mancanza di una spiritualità, di una fede, di una forza interiore. Un'atmosfera carica di simboli, in un mondo alla deriva dei sensi, al limite estremo di una dolente realtà, in cui l'essere umano tende lo sguardo, fino a scavare nei corpi l'oscura tensione dell'Eros sensuale in contrasto con una perduta felicità interiore. Arturo Bovi

Formazione artistica

Nato a Roma, giovanissimo lascia l'Italia e matura la sua preparazione artistica a stretto contatto con i gruppi sperimentali delle Gewerbeschule di Berna e di Zurigo, dove compie accurati studi di ricerca figurativa, scultura e nudo. Tornato in Italia, consegue il diploma all'Accademia di Belle Arti.

Tematiche

Una fortissima carica d'effetto tragico, una validissima testimonianza del nostro tempo. Nell'arte di Verdone ritroviamo i nostri medesimi sentimenti di angoscia, di solitudine, di cinismo, di indifferenza e di amarezza che dominano quest'epoca . È una pittura che scava nell'animo, che ci colpisce per la sua intensità e che, nella sua scarna trasposizione moderna, ci ha richiamato alla mente i drammatici nudi del "Giudizio” di Luca Signorelli. Barbara Scaramucci

Tecniche

Oli,disegni a matita,acquaforti...

Bibliografia

Perviene ad un grado di sintesi in cui tensione spirituale e situazione umana si contrappongono dinamicamente in una visione che presenta palpiti di tenera umanità e sensazioni di raffinato ed impietoso verismo. Inizia una intensa attività artistica, frequentando l'ambiente culturale della Capitale. Sue opere figurano in collezioni pubbliche e private.

Attestati / Premi

Numerosissimi sono i premi ed i riconoscimenti che testimoniano la validità ed il continuo rinnovarsi dell'uomo e dell' artista..