Al mercatino dell'antiquariato

2011





La passione per le cose antiche sovente mi spinge tra
le bancarelle dei mercatini Lombardi
Fantasticando sul passato e su le cose che si presentano
alla mia vista:
La bambola di porcellana non muove più i vitrei occhioni
azzurri e non articola la parola mamma, le braccine sono
rimaste come la bimba le ha lasciate, il trine dell'abito
s'è ingiallito, le risa i pianti si sono persi nel tempo
e la bambola è sempre lì con le braccine tese.
Una pendola segna l'ora forse dell'ultimo rintocco
una leggera impronta sarà rimasta sulla parete oscurata
da serici teli , dal davanzale l'usignolo cantò nella
vana attesa del pane , su l'incerato pavimento un libro
aperto e un rosario d'osso in abbandono.

Novegro 2011






Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA49373
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: La passione per le cose antiche
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato
Ricopia il codice di controllo


  • Codice:GA49373
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2011
  • Archiviata il:sabato 26 febbraio 2011