Biografia

Rita Carioti sviluppa la passione per l’Arte all’età di 14 anni. Dopo gli studi Universitari presso la Facoltà di Architettura di Roma, si specializza come Fotografa Pubblicitaria, Tecnico Fotografo dei Beni Culturali ed in seguito come Grafica Pubblicitaria e Fotografia Digitale a Roma, dove svolge la sua attività professionale specialistica nei settori: Architettura, Beni Culturali, Pubblicità, Ritrattistica, Fotografia di Scena e Spettacolo e Fotogiornalismo. Collabora con vari studi ed agenzie, tra cui la Croma, La Stampa Estera, la CAM e il Vicariato di Roma, per il quale realizza le foto di oggettistica di arte e filatelia per il catalogo ufficiale del “Giubileo del 2000”. Ritrae numerosi noti personaggi dell’Arte e dello Spettacolo e molte sue fotografie vengono pubblicate in quotidiani, libri, cataloghi, brochure e riviste delle maggiori testate nazionali ed estere. Lavora per cinque anni al Gabinetto Fotografico Nazionale di Roma presso il Ministero per le Attività e i Beni Culturali. Svolge anche attività culturale con vari centri culturali di Roma in cui è attiva nella ricerca iconografica, allestimento e realizzazione di varie prestigiose mostre, nei principali luoghi museali e gallerie della Capitale. Espone in numerose mostre collettive ed individuali in vari luoghi di Italia. Attualmente è titolare dello Art Studio Photographica di Arezzo dove vive e lavora www.ritacarioti.it. E’ insegnante di Grafica e Fotografia analogica e digitale. E’ inoltre presidente del Centro Culturale ArtCamera nell’ambito del quale svolge costante attività espositiva di mostre artistiche, delle quali recensisce la critica e la biografia degli autori che presenta ed è responsabile dell’ufficio stampa.

Formazione artistica

Si diploma a Roma in : Fotografia Pubblicitaria; Tecnico Fotografo dei Beni Culturali – Grafica Pubblicitaria al computer.
Si specializza in oltre in fotografia e post-produzione digitale.

Tematiche

Fotografa professionista : E’ titolare dello ArtSrudio PHOTOGHRAPHICA. Svolge la professione per diversi anni a Roma in vari settori tra cui: Architettura, Beni Culturali, Pubblicità, Ritrattistica, Reportage e Fotografia di Scena e di Spettacolo nell’ambito del quale fotografa noti personaggi. Ha collaborato inoltre con varie agenzie fotogiornalistiche tra cui: Stampa Estera, Croma, Cielle, C.A.M. Molte sue fotografie ritrattistiche pubblicitarie e artistiche vengono pubblicate in vari quotidiani, cataloghi, libri e riviste di carattere nazionale tra cui PHOTO, Class, GQ, BMM, Flair, Luna, L'Orafo Italiano. E’socio della Associazione Fotografi Professionisti “Tau Visual”.

Grafica Pubblicitaria : Si avvale della conoscenza dell’arte grafica computerizzata per elaborare artisticamente le proprie produzioni fotografiche, per realizzare lavori per conto terzi, ( biglietti da visita, loghi, e brochure) e per realizzare cataloghi e brochure relativi alle numerose mostre artistiche che promuove, cura e allestisce con il Centro Culturale ArtCamera, di cui è la Presidente.

Curatrice e allestitrice di mostre : Collabora per diversi anni con il Centro Culturale “Il Fotogramma”
di Roma nella realizzazione e nell’allestimento di varie prestigiose mostre, anche personali, nei principali luoghi museali e gallerie della Capitale.
Attualmente è Presidente del Centro Culturale “ArtCamera” di Arezzo: www.artcamera.it nell’ambito del quale realizza una costante attività di promozione cura e allestimento di numerose mostre di Arte, di cui cura anche l’Ufficio Stampa..

Insegnante di Fotografia: In passato ha tenuto vari corsi di fotografia a Roma, in Istituti privati di cinematografia e Studi professionali Fotografici specializzati. Recentemente ha tenuto ad Arezzo vari corsi di fotografia digitale e post-produzione per: Sezione soci Coop di Arezzo; Scuola si Servizi Avanzati S.S.A. della C.N.A. di Arezzo e per la Confartigianato di Arezzo. Ha tenuto inoltre un corso di Grafica Pubblicitaria per l’Istituto di Arte “Piero della Francesca” di Arezzo..

Catalogatrice di fondi storici: Dal 1997 al 2001 ha lavorato in qualità di catalogatrice di Fondi Storici per il Ministero dei Beni e le Attività Culturali, presso l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione – Gabinetto Fotografico Nazionale - Via di S. Michele a Ripa 22 - Roma. Per la schedatura del materiale si avvale di tecniche scientifiche e informatizzate. Inoltre effettua un corso di specializzazione interno all’Istituto, sulla teoria e la pratica della “Storia delle Antiche Tecniche Fotografiche di sviluppo e stampa”, dalle origini ad oggi.

Tecniche

Utilizza sia nel proprio lavoro che nelle elaborazioni aristiche delle proprie opere sia il metodo analogico, compresa la camera oscura in b-n, sia il metodo di ripresa e post-produzione digitale.

Bibliografia

Mostre personali:
- Nel 2006 espone sue fotografie nella “Sala dei Grandi” nel Palazzo della Provincia di Arezzo,nell’ambito di una iniziativa promossa dal Centro Pari Opportunità dell’ Assessorato Pari Opportunità della Provincia di Arezzo.
- Nel 2005 espone una mostra personale negli spazi di “Palazzo Chianini Vicenzi 2 in Via Cisalpino ad Arezzo, nell’ambito della rassegna “Mulierarti” – Arte e Artigianato al femminile”.
- E’ scelta e inserita in una rosa di fotografi, per la realizzazione di due CD rom curati dalla “Galleria di Arte Contemporanea” di Roma – “Centro Ricerca e documentazione Arti Visive” – “Sovrintendenza ai Beni Culturali” e “U.O.Arti Visive”Patrocinati dal Comune di Roma. I CD-Rom sono presentati dallo assessore alle Politiche Culturali Gianni Bornia, dal sindaco di Roma Walter Veltroni , dal Sovrintendente dei Beni Culturali Eugenio La Rocca e dal direttore del U.O. Arti Visive Giovanna Buonasegale. La presentazione al pubblico avviene a Roma nella “Sala Multimediale Museo di Roma” in Trastevere.
- Nel 2004 partecipa a Nepi alla collettiva di Arte Fotografica “ Lucrezia nelle Immagini” in omaggio a Lucrezia Borgia. La rassegna è a cura del Centro Culturale dell’Immagine “Il Fotogramma” e dall' Associazione Culturale “Strapaese”.La rassegna d’Arte è itinerante nei luoghi Borgiani di Nepi, Rignano Flaminio, Civita Castellana, Subiaco, Ferrara e Roma.
- Nel 2003 in omaggio alla sua scomparsa, vengono pubblicate sue fotografie nella rivista “La camera verde” del celebre attore Massimo Girotti, realizzate precedentemente nella sua abitazione romana.
- Nel 2000 espone presso il Centro Culturale “La Camera Verde” in Via G. Miani a Roma, alla mostra collettiva “Roma Città Aperta”, espressione della Città di Roma, nell’ambito di una manifestazione dedicata a Roberto Rossellini. Lo stesso anno nell’ambito di un’altra rassegna dedicata a Roberto Rossellini, espone in una mostra collettiva presso il Centro Culturale “La Camera Verde” sul tema “Francesco Giullare di Dio”, in omaggio alla figura di S. Francesco d’Assisi.
_ Nel 1998 espone presso il Circolo Culturale “Il Gabbiano” di La Spezia con la mostra collettiva “Cravatta d’Artista ai Quattro Venti”. La stessa mostra itinerante viene esposta nello stesso anno a Bari, presso il Museo “Nuova Era”.
- Nel 1997 nell’ambito della Rassegna di Arte e Cultura “Il Tritone per l’immagine” dedicata a “Kafka e l’universo Kafkiano”, espone nella mostra collettiva presso la Galleria “Il Fotogramma”, in piazza Barberini a Roma.
- Nel 1997 espone alla mostra collettiva in “Omaggio del Centenario della nascita di Tina Modotti presso l’Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma.
- Nel 1996 espone alla mostra collettiva “D’Apres Claude Cahun” sul tema: “Autoritratto al Femminile” presso l’Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie, in Via Benaco a Roma.
- Nel 1994 per l’anniversario del centenario della nascita, realizza una mostra storica di cui cura anche il catalogo su “Carlo Ludovico Bragaglia” nel museo di “Palazzo Braschi” di Roma. Una sezione della mostra comprende una mostra personale di fotografie di ritratti realizzate all’anziano regista nella propria abitazione della capitale.
- Nel 1993 nell’ambito della Rassegna Internazionale di Arte Fotografica “Photogrammatica”, riceve il premio “Sebastiano Oschmann Gradenigo” al “Museo dell’Acquario Romano”, dove espone con una personale sul nudo. Nello stesso spazio espongono Franco Fontana, Mario Giacomelli ed altri noti autori. Della maggior parte delle mostre è stato realizzato il catalogo.

Insegnante di fotografia:
- Nel 2007 tiene un corso di “fotografia digitale e post-produzione” per i professionisti per la Confartigianato di Arezzo.
- Nel 2006 tiene un corso di “Fotografia digitale e post-produzione” per le aziende, presso l’Agenzia di formazione S.S.A Servizi Avanzati, della C.N.A di Arezzo.
- Nello stesso anno realizza un Corso di Grafica Pubblicitaria presso l’Istituto Statale di Arte “Piero della Francesca” di Arezzo.
- Nel 1995 Tiene dei corsi di fotografia analogica nelle materie: di composizione, tecnica e ripresa fotografica e camera oscura c/o lo studio fotografico
professionale “Industrialfoto” di Roma.
- Nel Nell’anno accademico 1991-1992 tiene un corso di tecnica fotografica, composizione dell’immagine e camera oscura, al Centro Studi e Produzione Cinematografica e Teatrale “Maldoror” di Roma.

Attestati / Premi

Nel 1993 nell’ambito della Rassegna Internazionale di Arte Fotografica “Photogrammatica”, riceve il premio “Sebastiano Oschmann Gradenigo” al “Museo dell’Acquario Romano”, dove espone con una personale sul nudo. Nello stesso spazio espongono Franco Fontana, Mario Giacomelli ed altri noti autori.