Biografia

Tematiche

Castelli, Città, Glamour, Burlesque, Ritratti, Fantasy, Paesaggi, Onirico, Surrealismo, Natura

Tecniche

Smalto su tavola e su tela
China e tempera su carta
Smalto su carta
Acquerello

Bibliografia

Roberto Corso è nato a Bolzano il 28/03/1955, ha vissuto a Verona dal 1972 al 1987, attualmente vive e lavora a Roverbella di MN.
Comincia a dipingere nel 1985, le sue prime opere sono su carta e si specializza nell'uso della china e della tempera su carta con pennino e pennello fine.
Affronta l’olio nel 1988 e nel 1997 inizia la sua sperimentazione con lo smalto su tela e tavola, pur continuando il filone grafico della china e tempera su carta e dell'olio su tela.

Mostre personali e collettive fatte:
1989 Mostra a Villa Forti Monzambano MN
1991 Mostra per “Premio Estate Trevigiana” Treviso
1992 Personale presso Galleria Meridiana Verona
1995 Personale presso Circolo Frescobaldi di Ferrara
1996 Personale presso “Palazzo della Terme” a Levico Terme TN
1996 Personale presso sala “Pia Rella” a Folgaria TN
1996/1997 Personale presso “Sala Civica” di Torri del Benaco VR
1996/1998 Personale presso “Palazzo dei Capitani” di Malcesine VR
1997 Personale presso “Sala Antares” a Selva di Valgardena BZ
1997 Personale presso “Sala Civica” di Sirmione BS
1997 Mostra presso il Portobello Center di Rubano PD
1998 Mostra presso Parco di Villa Carrara Stallavena VR
1998 Personale presso Banca Nazionale del Lavoro di Mantova per Telethon
2000 “Susano 2000” presso “Convento di Susano” Mantova
2005 14° “Art Festival” presso il Saint Hill Manor di East Grinstead nel Sussex in Inghilterra
2006 Personale a Borghetto di Valeggio sul Mincio VR
2007 “Art à Porter” a New York presso The Carrozzini von Buhler Gallery
2008 Personale a Ferrara presso Galleria 9 Colonne
2008 Collettiva a Milano presso Galleria Fondazione d'Ars
dal 2009 al 2013 si è dedicato allo sviluppo e alla sperimentazione di nuove tecniche pittoriche come lo smalto su tavola, tela e carta, giungendo a domarlo e ad usarlo come fosse olio.
2013 “L'insostenibile leggerezza dell'essere” Roma Coronari 111 Art Gallery