Biografia

E’ nato nel 1950 a Ferrara, città che non ha mai voluto lasciare.

Formazione artistica

Da sempre sensibile al fascino della pittura, dopo una lunga ed intensa esperienza lavorativa nel settore della consulenza finanziaria, Mauro ha deciso di assecondare da protagonista la propria vocazione artistica.

Tematiche

Dalla sua pittura traspare una originale interpretazione post-metafisica della realtà, derivata dallo stretto legame con la sua città, che ama anche per quella latente pigrizia, ai limiti dell’indolenza, che la caratterizza al pari dei suoi abitanti e nella quale si riconosce pienamente. Una pigrizia benefica che, enfatizzata dalle atmosfere ovattate tipiche delle giornate nebbiose d’autunno, favorisce l’introspezione e la riflessione intima.
Tale staticità, tipicamente metafisica, è spesso presente nelle sue opere, che talvolta accarezzano il surrealismo con impercettibili contaminazioni naif.

Tecniche

Le sue opere prediligono la tecnica ad olio su temi plastici, quali gli scenari urbani e le grandi realizzazioni architettoniche dell’uomo.