Biografia

Samanta Valente nasce a Salerno nel 1973.Sin dalla giovane eta’ manifesta uno spiccato talento per il disegno riconosciuto da privati che mostrano interesse per la sua arte.Nel 1991 si diploma al Liceo Artistico C.Levi di Eboli SA.S’iscrive e frequenta la facolta’di architettura Federico II di Napoli.Perfeziona la tecnica frequentando lo studio del maestro A.Gammardella e lavorando come disegnatrice presso alcuni studi di architetti a Salerno.Nel 2001 inizia la sua attivita’espositiva. Il suo lavoro comincia con una ricerca d’immagini e con dei servizi fotografici.Da quel punto crea una composizione direttamente sulla tela con l’intento di esplorare l’universo femminile con le sue intense emozioni,fragilita’,sogni,gioie.I suoi ultimi lavori,infatti,ritraggono principalmente giovani donne,bambine,adolescenti in tutto il loro fascino e la loro bellezza ,talvolta d’ispirazione Klimtiana.Donne dai capelli fluttuanti,sguardi intensi e con una carica espressiva tale da coinvolgere l’osservatore fino a trascinarlo all’interno di questo mondo, tra sogno e realta’.Donne tra cui spesso riconosciamo volti noti del panorama cinematografico o delle pagine patinate delle riviste di moda.Il suo stile,forte ed incisivo e’caratterizzato dall’unione di disegni in bianco e nero,con alcune componenti pittoriche tese ad enfatizzare dettagli o espressioni o semplicemente offrire occasione di ricerca personale. “La sua e’un inconfondibile capacita’di suscitare emozioni,di dar vita ad uno stile autentico e soggettivo”.
"Una giovane artista che sceglie di raccontare un attimo di serena contemplazione frutto di una tecnica pittorica matura e cromaticamente ricercata.Una pittura dei sensi,immagini in cui immergersi per provare a "perderci"trovando finalmente noi stessi".

Tecniche

Olio,acrilico,grafite,matita,inchiostro

Bibliografia

Samanta Valente nasce a Salerno nel 1973.Sin dalla giovane eta’ manifesta uno spiccato talento per il disegno riconosciuto da privati che mostrano interesse per la sua arte.Nel 1991 si diploma al Liceo Artistico C.Levi di Eboli SA.S’iscrive e frequenta la facolta’di architettura Federico II di Napoli.Perfeziona la tecnica frequentando lo studio del maestro A.Gammardella e lavorando come disegnatrice presso alcuni studi di architetti a Salerno.Nel 2001 inizia la sua attivita’espositiva. Il suo lavoro comincia con una ricerca d’immagini e con dei servizi fotografici.Da quel punto crea una composizione direttamente sulla tela con l’intento di esplorare l’universo femminile con le sue intense emozioni,fragilita’,sogni,gioie.I suoi ultimi lavori,infatti,ritraggono principalmente giovani donne,bambine,adolescenti in tutto il loro fascino e la loro bellezza ,talvolta d’ispirazione Klimtiana.Donne dai capelli fluttuanti,sguardi intensi e con una carica espressiva tale da coinvolgere l’osservatore fino a trascinarlo all’interno di questo mondo, tra sogno e realta’.Donne tra cui spesso riconosciamo volti noti del panorama cinematografico o delle pagine patinate delle riviste di moda.Il suo stile,forte ed incisivo e’caratterizzato dall’unione di disegni in bianco e nero,con alcune componenti pittoriche tese ad enfatizzare dettagli o espressioni o semplicemente offrire occasione di ricerca personale. “La sua e’un inconfondibile capacita’di suscitare emozioni,di dar vita ad uno stile autentico e soggettivo”.
"Una giovane artista che sceglie di raccontare un attimo di serena contemplazione frutto di una tecnica pittorica matura e cromaticamente ricercata.Una pittura dei sensi,immagini in cui immergersi per provare a "perderci"trovando finalmente noi stessi".