Biografia

Formazione artistica

Sario nasce a Scafati (SA). Dopo il Diploma in Grafica e Fotografia presso l’Istituto Statale d’Arte di San Gennaro Vesuviano, frequenta i corsi di Pittura della professoressa Loredana D’Argenio e il coso di Fotogiornalismo diretto dal fotoreporter Mario Laporta presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Di recente ha ampliato le proprie conoscenze dedicandosi allo studio del Web Marketing usufruendo di borse di studio presso Sqcuola di Blog di Parma con il Mater in Social Media Marketing e Blogging e presso l’Associazione In.Fo.Gio di Caivano con il il corso di Alta Formazione in Esperto Web Marketing finanziato dalla Regione Campania.
Nei lavori iniziali opera sulle superfici pittoriche soluzioni cromatiche differenti e inserisce negli elaborati oggetti comuni, realizzando dei veri e propri rady-made. Nell’Aprile del 2008 si congeda a pieni voti con la tesi in Pittura dal titolo “Orme nell’Arte”, un elaborato grafico-pittorico che argomenta il ruolo ricoperto dall’oggetto nell’arte, le sue forme estetiche nelle diverse epoche e il recupero del rifiuto con il New Dada Americano e il Nouveau Realisme Europeo di metà ‘900.
Partecipa ad Ottobre 2006 alla “Rassegna Biennale d’Arte per Giovani Pittori e Scultori Campani” presso la Casina Pompeiana di Napoli a cura del C.S.E.S.M. ed espone i propri lavori presso “Le Salon International de Jeunes Artistes 2007” presso l’Atelier of Alexandria (Egypt) nell’Aprile 2007.
Sempre nello stesso anno, nel mese di maggio, riceve il “DIPLOMA D’ONORE E TARGA SPECIALE DELLA GIURIA” alla “XXVII Biennale Nazionale di Pittura Città di Soliera”.
La ricerca artistica in seguito si indirizza anche verso la fotografia e termina gli studi nel mese di ottobre 2010 con la tesi in Laboratorio di scrittura giornalistica con relatore la giornalista Francesca Scognamiglio dal titolo “La Sanità in Campania”, un dossier che rivela le problematiche della sanità partenopea.
Partecipa a diverse iniziative tra cui “Parchi in mostra” che ha portato alla presentazione del catalogo “Un Territorio da scoprire” presso la Mostra d’Oltremare di Napoli nel settembre 2009 a cura della Fondazione MIdA e l’Accademia di Belle Arti di Napoli.
L’anno seguente espone i lavori fotografici “Desolazioni” presso Banja Luka (Bosnia and Herzegovina) e Vasto (Italia) nell’ambito degli incontri internazionali del progetto ORA (Observe, Rethink, Act) finalizzato alla conoscenza di temi sullo sviluppo sostenibile.
Nel mese di Dicembre 2010 partecipa alla residenza per giovani campani a Belgrado per uno scambio culturale promosso dall’associazione Componibile62 con il supporto della Regione Campania ed espone alla collettiva per l’exchange program presso il Centro Culturale GRAD di Belgrado. I lavori fotografici che seguono la linea del fotoreportage sono incentrati sull’interazione sociale dell’uomo quali tradizioni, rituali e regole comportamentali che formano la base della società umana.
Parallelamente alla fotografia realizza illustrazioni e si classifica 2° nel V° Concorso Nazionale Arti Visive ‘O tubbazzo a cura di Punto Radio Saviano con il patrocinio della Provincia di Napoli.
Ha esposto lavori pittorici presso la Galleria d’Arte Contemporanea Rucoge di Giugliano partecipando a due collettive nel 2011: Age of change e NICE TOO MEET.
Nel 2012 aderisce al progetto LO SPAZIO PUBBLICO CONTEMPORANEO, promosso dall’Associazione Aste e Nodi con il contributo dell’Associazione Componibile 62. Realizza per l’evento due installazioni on site presso il Comune di Torre Orsaia (Sa).

Tematiche

Le sue pitture si ispirano a Pompei e ai colori vivaci dei Fauves. Vive ed opera alle pendici del Vesuvio.
Sito web personale:
http://www.sariopittorecontemporaneo.it

Tecniche

Olio su tela, acrilico, acquerello