Biografia

1982

Collettiva ‘La Stradina’, Natale 1982, Cascina (Pisa)

1989

ETRURIA ARTE, mostra di Arte Contemporanea, I Edizione, Venturina (Livorno)

1999

I VELI DELLE DONNE, mostra personale presso Hotel “Solimar”, Solimen (Tunisia)

2001

Mostra personale presso Hermes s.n.c Livorno in occasione di “ Effetto Venezia”

2003

ITART 2003, mostra mondiale di mini grafica e pittura, citazione di merito, Chiesa di San Zeno (Pisa)

2003

APPROPRIAZIONE INDEBITA, mostra personale di immagini e parole, Centro Espositivo Comunale “Il Palazzetto”, Cecina (Livorno)

2004

PROVINCE D’ARTE, collettiva degli artisti livornesi, Consiglio Regionale della Toscana, Palazzo Panciatichi, Firenze

2004

ARTISTI ASISTEMICI, mostra personale, Cafè de la Villa, Livorno

2004

Collettiva “Premio Montenero”, Livorno

2004

Collettiva FIDAPA, Centro Espositivo Comunale “Il Palazzetto”, Cecina (Livorno)

2005

ARMONIA VOLUTTUOSA, mostra personale patrocinata dal Consiglio Regionale della Toscana,

Centro Espositivo Comunale “Il Palazzetto”, Cecina (Livorno)

2005

Mostra personale, Osteria Enoteca “ La Cinquantina”, Cecina (Livorno)

2005

Mostra Collettiva Premio “Arte Donna. Desideri di donne”, Provincia di Livorno, Livorno

2005

Estemporanea e performance a “Effetto Venezia”, Viale Caprera, Livorno

2005

Donazione dell’opera “Armonia Estetica” alla raccolta d’Arte dell’Ecomuseo dell’Alabastro di

Castellina Marittima (Pisa)

2006

Mostra Collettiva, Concorso d’arte “Premios de la IX Mostra Internacional UNION FENOSA”, A Coruña (Spagna)

2006

“Le Notti dell’Archeologia”, Performance presso l’Agriturismo

“Il Palazzino”, Bibbona (Livorno)

2006

Mostra Collettiva “Arte in Prestito ft. Futuribile”, video “Omaggio a Dalì”, Scuola Italiamo, Livorno

2006

Mostra Collettiva “L’Amore sulle vie del mare”, Parrocchia San Ferdinando, Livorno

2006

Esposizione di un’opera fotografica presso il Salone “Art du Nu 2006” Espace Champerret, Parigi

2006

Mostra personale, FISIOGNOMICA, tratti somatici, presso Bottega del caffè, Livorno

2006

Mostra collettiva, Omaggio Pop, Video installazione, Ecomuseo dell’Alabastro, Castellina Marittima Pisa

2007

Mini personale, Obbiettivo Pop, Video installazione, Euro Hotel, Cascina Pisa

2007

Premio “Arte donna” provincia di Livorno 2006 / 2007 “Dalla terra al cielo”, Provincia di Livorno

2007

Mostra di pittura, collettiva presso i "Bottini dell'olio", Livorno

2008

Mostra collettiva, Sulle tracce di Dorian Gray, Ecomuseo dell’Alabastro, Castellina Marittima Pisa

2008

Mostra personale, PAST DUST, presso Le Scuderie Granduca, Asciano Siena

2009

Premio “Arte donna” provincia di Livorno 202009 “Trame di Futuro”, Provincia di Livorno, vincitrice del secondo premio sezione video

2009

Mostra collettiva, Sulle tracce di Dorian Gray" Galleria Europa, Lido di Camaiore

2009

RAS SHAMRA, mostra personale, presso l'Ecomuseo dell'Alabastro

Formazione artistica

Raffaela Maria Sateriale nasce a Muri nel Cantone svizzero di Argovia nel 1964.

Trascorre l'infanzia nella provincia di Avellino, dove si rivela precoce pittrice e poetessa.

Nel 1975 si trasferisce con la famiglia in Toscana: continua gli studi e rafforza la padronanza nella pittura, soprattutto ad olio.

Cominciano così le prime mostre e la partecipazione a premi d'arte. Nel 1989 espone a ETRURIA ARTE, I Mostra di Arte Contemporanea a Venturina, sotto la direzione artistica di Renzo Mezzacapo. Nei primi anni novanta intraprende attività imprenditoriali nel settore della moda, che le permettono di approfondire il rapporto tra libera creazione e impiego di materiali alternativi. Nel 1995 si trasferisce in Tunisia per ricoprire ruoli tecnici e direttivi sempre nel settore della moda.

Sono gli illimitati paesaggi magrebini e presahariani che la conducono attraverso sperimentazioni cromatiche e materiche.

Il ritorno in Italia nei primi anni 2000 coincide con l'avvio della direzione artistica dello spazio espositivo presso l'Ecomuseo dell'Alabastro di Castellina Marittima. Espone nel frattempo a Livorno (Effetto Venezia, 2001), Pisa (ITART, 2003, citazione di merito da parte della giuria presieduta da Bruno Pollacci), Firenze (Consiglio Regionale della Toscana, 2004), Castellina Marittima (Ecomuseo dell'Alabastro, 2006 e 2008), Cascina (Euro Hotel, 2007). La produzione diventa eclettica e gli spunti si moltiplicano nei contenuti e nei media impiegati. Nasce così un corpus eterogeneo che si articola per pittura, scultura, fotografia, video art, installazioni e performance, che hanno animato e sostanziato le mostre personali (Tunisia, 2001, Cecina 2004 e 2005, Livorno 2004 e 2006, Asciano di Siena, 2008) e consentito partecipazioni e riconoscimenti prestigiosi in Italia (2° premio sezione video, Premio Arte Donna, Provincia di Livorno, 2009) e all'estero (Concorso d’arte “Premios de la IX Mostra Internacional UNION FENOSA”, A Coruña, Spagna, 2006; Salone “Art du Nu 2006”, Espace Champerret, Parigi). Negli ultimi anni ha realizzato lavori di grafica editoriale e pubblicitaria, dedicandosi altresì al settore tessile mediante l'ideazione e la creazione di disegni per stoffe.

Le sue opere si trovano in collezioni private in Italia e all'estero.