Biografia

Formazione artistica

Laureata in Medicina e Chirurgia dal 1997, presso l’Università degli Studi di Reggio Calabria, con specializzazione in Medicina Interna conseguita nel 2004 presso l’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro; ha conseguito il Dottorato di Ricerca in area medica presso la Università di Roma Tor Vergata nel 2007;
Attualmente è Ricercatrice e Docente di ruolo presso Università Magna Grecia, Catanzaro

Da Ricercatrice, la curiosità, creatività, originalità, caparbietà e vocazione all’innovazione sono le sue principali doti. Disegna e dipinge sin dalla tenera età. E’infatti all’età di 4 anni che inizia a scoprire in sé l'attitudine per il disegno.
E’ stata selezionata nell’anno 1983, a 12 anni, per esporre, per la prima volta, un suo dipinto ad acquerello rappresentante un quartiere cittadino, alla mostra di pittura presso la Scuola Media Vittorio Alfieri di Crotone, da lei frequentata. Nello stesso periodo impara a suonare il flauto dolce.
Nonostante la costante produzione pittorica, ella ha deciso di non dedicarsi a tempo pieno al mondo dell'arte per dedicarsi alla ricerca scientifica e alla professione medica.

L’attenzione al colore, alla materia e alla figurazione mista all’ astrazione le hanno consentito di trovare, nell’anno 2010, la sua piena dimensione artistica, quando ha deciso di abbandonare il precedente stile, i colori e le tematiche che fino a quel momento l’avevano accompagnata, per iniziare un nuovo genere pittorico, ispirato all’espressionismo astratto, personale e inconfondibile.
Le sue ultime opere rivelano una grande tensione emotiva. Utilizza prevalentemente il colore puro, mescolandolo direttamente sulla tela, prevalentemente con l’ausilio di strumenti diversi dal pennello. L’artista applica strati carichi di colore che suscitano forti sensazioni visive e tattili, come nella pittura materica. Utilizza la tecnica del dripping, ovvero del gocciolamento del colore sulla tela distesa a terra. Esalta i contorni delle forme utilizzando il nero. Il tratto è immediato, impresso direttamente sul fondo bianco della tela senza alcuna preparazione. Sovrappone i colori non ancora asciutti, per terminare l’opera in un’unica sessione di lavoro. La sua può essere considerata “action painting”, pittura d'azione, perché caratterizzata da una esecuzione veloce e impetuosa. Ogni opera d'arte è unica.

Ha partecipato dal 25 al 29 maggio 2009 alla mostra di pittura tenutosi nell’ambito della rassegna “Quindici artisti raccontano il loro cosmo “ Progetto Gutenberg 7" MICROCOSMI MACROCOSMI, città di Catanzaro, esponendo 2 opere di pittura contemporanea, utilizzando la tecnica mista, acrilico su tela.

Finalista alla Mostra del Tigullio 2015 -Chiavari , con un opera che ritraeva la Cattedrale di S. Basilio, in Mosca, action-panting, acrilico su tela

Ha partecipato all'estemporanea di pittura organizzata dal Rotary International tenutasi nella città di Soverato il 29 agosto 2015 con un opera che ritraeva uno scorcio di Sovverto

Organizzatrice dal 24 al 26 Ottobre 2012 del Workshop dal titolo “A proposito di Donna” tenutosi presso Università Magna Grecia di Catanzaro, per il quale ha ideato la Sessione “Donna, arti e spettacolo”.

Le sue opere sono presenti in Collezioni private.

Tematiche

città, personaggi femminili, animali