Loading

BIOGRAFIA

Note biografiche

VALENTINA VIVACQUA ceramista-scultore, pittrice, poeta calabrese nasce a Rende , in provincia di Cosenza. Si forma professionalmente come ceramista a DERUTA e ad URBANIA, due note capitali della Ceramica italiana negli anni ’80-90.
Apprende da ottimi maestri questa antica e nobile arte.
“Il ceramista” sostiene “è lo sciamano dell’Arte. Un bravo ceramista plasma, domina la materia, crea e ricerca sempre nuovi effetti: è un alchimista. I suoi elementi sono quelli primordiali: acqua, aria, terra e fuoco”. Ma, della ceramica le piace anche approfondire l’aspetto chimico e tecnologico, interesse nato dai suoi studi universitari non ultimati, in Scienze Naturali. Le rimane una certa passione per l’ecologia, e, proprio su queste basi, l’artista, da studi effettuati, deposita nel febbraio del 2001, presso la Camera di Commercio di Catanzaro, la domanda di brevetto per la sua invenzione industriale:”FORNO AD IDROGENO PER CERAMICA”. Il brevetto viene approvato dal Ministero delle Attività Produttive – Roma, invenzione rimasta solo sulla carta, anche se per anni si è impegnata a cercare i finanziamenti per realizzare il prototipo, interpellando università, centri di ricerche ed industriali. Trattasi di forno innovativo, che utilizza l’idrogeno, ricavato elettroliticamente dall’acqua, ad emissioni zero di anidride carbonica.
Nel 2003 apre un atelier –laboratorio nel centro storico di Cosenza, in uno degli angoli più suggestivi della città. I progetti erano tanti, tra i quali una scuola di ceramica. L’artista si prefiggeva di portare e far rinascere la cultura ceramica in Calabria, dove, nonostante le antiche tradizioni del passato, è del tutto assente in questa terra. Nell’atelier ha organizzato mostre e teneva un’esposizione permanente di alcune sue opere. Ha tenuto seminari sul tema della ceramica. Ha portato nelle strade e nelle piazze la ceramica raku, antica tecnica del 1500 giapponese, intrisa di filosofia zen.
Ma, da subito l’artista è stata attaccata dalla malavita locale, e, dopo anni di lotta, è stata costretta a chiudere il laboratorio.
Con il suo progetto: “Il gioco creativo: la ceramica” collabora con le scuole di ogni ordine e grado. Pensa che l’argilla sia un ottimo strumento terapeutico anche per chi soffre di disabilità, per ragazzi problematici: nel modellare si scaricano le tensioni accumulate.
Ogni opera viene realizzata completamente a mano, dalla lavorazione dell’argilla, modellata usando antiche tecniche, senza l’uso del tornio, alla decorazione, anch’essa eseguita rigorosamente a mano. I suoi lavori spaziano nelle varie tecniche ceramiche: dalla terracotta alla porcellana, alla cuerda secca, al bucchero, al raku, all’ingobbio, alla maiolica.


MOSTRE ED EVENTI

2001: partecipa al progetto GEOART di Squillace, concorso europeo di ceramica artistica, dal tema:”Ulisse: mitologia, arte e natura” con il pezzo in bucchero:”Ulisse e Nausicaa”
Febbraio deposita il brevetto per invenzione industriale:”Forno ad idrogeno per ceramica”
2004: ha partecipato al 54^ Concorso Internazionale del MIC di Faenza (che negli anni successivi è stato precluso agli artisti di età superiore ai 35 anni), con l’opera: “Sognando lungo il fiume Crati”
2005: partecipa a Grottaglie alla XXV Mostra del Presepe, nella sezione moderna, con l’opera “NATALE in IRAQ”, in bucchero e foglia oro
Riconoscimento brevetto per invenzione industriale da parte del Ministero delle Attività Produttive
2006: è presente alla mostra “Fare Mediterraneo” – Casa delle Culture di Cosenza, con due opere:”Angoscia blu” scultura in smalto e “Sul fiume” vaso in bucchero argentato Nello stesso anno è invitata a numerose manifestazioni culturali sul territorio calabrese.
2007: giugno partecipa ad “ARTI E MESTIERI ANTICHI” evento patrocinato dalla Provincia di Cosenza, nel Centro Commerciale Metropolis di Rende. A parte l’esposizione delle sue opere, l’artista, con il suo “laboratorio errante”, in seno alla manifestazione ha modellato una scultura in argilla, a cui ha dato il nome proprio di “Metropolis”. Rispondeva alle domande dei passanti incuriositi, spiegando loro il procedimento e le peculiarità dell’argilla.
Luglio: INVASIONI URBANE di Cosenza. Chiostro del Largo delle Vergini. L’artista è presente per tre giorni con la sua performance”I poeti della materia” insieme a poeti e musicisti: una contaminazione tra parole, musica e raku
Settembre: vince il concorso indetto dal Comune di Cosenza “Non girarci intorno- Vetrine della storia di Cosenza”. La sua installazione era dedicata ai Brettii.
Dicembre: viene invitata in seno alle manifestazioni natalizie del Centro Storico di Rende, dal Comune a tenere una performance di ceramica raku. Agli astanti narra la storia della ceramica raku e la sua tecnica.
2008: febbraio – Casa delle Culture di Cosenza :”Le fate dell’acqua, dell’aria, della terra e del fuoco” una tre giorni dedicata alla riscoperta e alla magia della Natura. Una mostra a percorso multimediale, patrocinata dal Comune di Cosenza –Assessorato Pari Opportunità, in cui l’artista, ha parte l’esposizione delle sue opere, ha tenuto un seminario sulla magia dell’argilla, dal titolo “L’incanto della terra”. La manifestazione si è conclusa con un’azione performativa di ceramica raku, nella piazzetta antistante la Casa delle Culture.
Giugno-luglio : MURGIA FILM FESTIVAL tema “AMORE/NON AMORE” selezionata per realizzare i 5 premi del festival dall’Associazione Viagran, realizza cinque opere uniche: ogni scultura (premio) differisce dall’altra in quanto tecnica eseguita, ma sono accomunate dal tema portante, espressione di amore ambiguo. Le opere hanno ottenuto un enorme successo: è stata definita “eccellente” scultrice dalla stampa.
Giugno: 2^ edizione “Arte e Mestieri Antichi” patrocinata dalla Provincia di Cosenza
Luglio: Casa delle Culture- Cosenza tiene corso di ceramica
22- 23- 24 Taurianova partecipa ad “Invasioni Urbane”. Si è esibita ogni sera in una performance di ceramica raku
Settembre: 20 “NOTTE BIANCA MATERA” organizzata dal Comune di Matera, invitata dal prof. Lisanti, ha tenuto un mini corso di ceramica raku, seguita dalla cottura dei manufatti, che si è protratta per tutta la notte.
2009: pubblicazione nel 45^ Catalogo Mondadori Arte
Gennaio 19- 20-21 in seno alla manifestazione itinerante dell’UDI Nazionale contro la violenza sulle donne e con il patrocinio del Comune di Cosenza ha organizzato l’accoglienza del gruppo con varie manifestazioni culturali. Le sue sculture erano collocate nelle vetrine dei negozi, nelle gallerie d’Arte,lungo il principale corso della città, rappresentazione performativa nell’atrio del Comune. L’installazione inscenava una lapidazione. La performance veniva completata dall’interpretazione da parte dell’artista di una sua poesia, dal titolo “STREGA” che come si intuisce dal titolo, tratta del periodo della violenza perpetrata dagli inquisitori contro le donne di allora, e, facendo un parallelismo con i giorni nostri: violenza e ingiustizia sono ancora ben radicate nella società.
Agosto: 13 – VALSINNI viene premiata in seno al Concorso Nazionale di Poesia in lingua italiana “ISABELLA MORRA” con ben quattro premi
Partecipa al Premio Artelaguna con l’installazione “DIES IRAE” dedicata alla violenza sulle donne.
2010
Vince il 1^ premio Assoluto per la Scultura conferitogli dall’Accademia di Santa Sara. Nel Libro d’Oro dell’Arte 2010 della stessa Accademia alle sue opere viene dedicata la copertina fronte-retro del catalogo, nonché uno speciale con ben 8 pagine pubblicate all’interno.
Febbraio- marzo Caffè Letterario Excelsior svolge una serie di reading di poesie a tema: “Cet amour” , “Amore, poesia e follia”. “Aspettando l’8 marzo” . esperienza, poi, finita lo stesso anno, per incuria dei gestori del caffè. Con queste iniziative, intendeva portare la poesia ovunque e, voleva ricostruire l’atmosfera del “café” parigino che era il tempio dell’arte. Contro la violenza, la forza della parola: “E’ necessario riappropriarci della parola, perché la fine del futuro del mondo, potrebbe proprio essere nella fine della parola, dunque della comunicazione”. Le letture erano patrocinate dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cosenza.
Pubblicazione nel catalogo “GRANDI MAESTRI” del Centro Diffusione Arte, ora EA Edizioni.
Dicembre: Premio della Critica da parte del Centro Diffusione Arte ora EA Edizioni di Palermo.
2011
Partecipa, invitata dall’ACCADEMIA dei DIOSCURI, alla mostra itinerante: “I MAESTRI ITALIANI del COLORE” toccando le città di Taranto- Dublino- Berlino e Roma. Nella capitale si è conclusa la manifestazione con la premiazione “ Gran Premio Unità d’Italia 2011” a Palazzo Barberini in data 28 maggio 2011
Aprile: SIRMIONE riceve il premio “LEONE d’ORO” conferitole da Artexpò Gallery
Maggio : viene invitata a partecipare alla mostra, organizzata ad Assisi dall’OmpSi “150 Artisti Fratelli d’Italia”
Luglio: partecipa al concorso “Premio Tokyo” del Centro Diffusione Arte e le viene conferito una targa per meriti artistici
Luglio: partecipa alla Biennale di Cesenatico e viene insignita del premio “TROFEO ARTISTA dell’ANNO” sempre da Artexpò Gallery;
settembre: selezionata dal professore e critico d’arte RADINI TEDESCHI per le “Celebrazioni di Michelangelo Buonarroti”. La manifestazione si tiene a Roma , nel chiostro della Basilica dei Santi Apostoli dal 9 settembre al 16 settembre
Settembre-Ottobre: Bruxelles espone nella galleria AMART Louise dal 25 settembre al 9 ottobre 2011.
Dicembre: è presente con la sua opera “LO SCIAMANO (punto focale della conoscenza) al Museo Magma per la mostra sul sacro ENIGMA. La mostra resterà aperta fino febbraio 2012.

2012
Gennaio: Perugia 7 gennaio 21 febbraio , mostra “IMPRONTA d’AUTORE” organizzata da Editebro. Partecipa con foto, sculture e dipinti che trattano il tema dell’omologazione femminile
Febbraio: Museo Magma sempre con Enigma
Aprile – Giugno: Mostra di Arte Contemporanea HUMAN RIGHTS di Roberto Ronca Lecce : Castello di Alcaya
Maggio: Ferrara è presente alla mostra organizzata dalla Pro Art “MISTERI ed EMOZIONI”
Giugno: Roma – dal 12 al 18 giugno con l’opera “L’Attrice” viene invitata a partecipare alla Triennale di Roma: I big dell’Arte Contemporanea”. La manifestazione si è tenuta nella prestigiosa sede del complesso monumentale e museale la Galleria l’Agostiniana.

Settembre - Ottobre: 2^ tappa di HUMAN RIGHTS a Rovereto.

2013:
Gennaio- Febbraio: BIENNALE di PALERMO organizzata da EA Editore. La sua opera “PER TE … UN ALTRO CIELO (foto pittura) viene esposta al Museo Sciortino di Monreale.

Aprile: Premio Internazionale della Pace nel Mondo conferitole da G.O.M.P.A., dal Sindaco di Monreale avvocato De Matteo e da Sandro Serradifalco.
Partecipazione a VISIONARIE VII della Galleria Rosso Cinabro di Roma
29 giugno 2013 Premiazione
29 giugno 2013 – 31 agosto 2013 Mostra Al Museo d’Arte Moderna. Convento Benedettini Monreale
14 dicembre 2013 – Lecce riceve due riconoscimenti internazionali: Premio Apollo per l’Arte e Premio S. Francesco d’Assisi per i Diritti Umani
Dicembre 2013: inserimento nel volume di Storia dell’Arte “Analisi Critica” con recensione del prof. Giorgio Falossi. Ed. IL QUADRATO.

2014:
Inserimento nel volume “PROTAGONISTI dell’ARTE 2014” curato dal prof. Paolo Levi
25 Aprile- 4 Maggio 2014 collettiva a JESOLO (VE) organizzata dagli AMICI del QUADRATO.
4 maggio 2014 riceve il premio “L’UOMO e IL MARE” e riceve IL DRAGO d'ORO che vuole essere un riconoscimento del premio annuale "L'uomo e il mare" all'artista per le sue modalità di conoscenza interpretativa svolte verso l'umana civiltà, in piena arte espressiva e in consapevole libertà pittorica. FEDERAZIONE NAZIONALE ESPERTI D'ARTE "FENESPART", LES PALMARES, Provincia di Venezia, Comune di Jesolo, Regione Veneto
19- 25 luglio 2014 mostra collettiva a MALTA. Club Casino- La Valletta. Conferimento premio CAVALIERI di MALTA O.S. J.

2015:
21 – 29 marzo espone al Museo Sciortino di Monreale
21 marzo viene insignita del Premio Internazionale “GUGLIELMO II” evento patrocinato dalla Regione Sicilia, Comun di Monreale : Assessorato alla Cultura.
Viene selezionata dal prof. RADINI TEDESCHI per partecipare alla Biennale di Venezia – Padiglione Guatemala — mostra "GRAZIE ITALIA”, ma non riesce a partecipare per un disguido burocratico.
16 luglio – 25 settembre espone al MUSEO del PRESENTE in Rende per la mostra GENI COMUNI.
Riceve la MENZIONE d’ONORE da parte della critica per la sua opera: “L’ARTISTA e GLI OMINI”.
6 – 21 novembre è presente al Palazzo della Permanente a Milano. La manifestazione è patrocinata dall’Ente Milano EXPO 2015, Regione Lombardia, Comune di Milano, Museo della Permanente.







Recensioni critiche_
Prof. Giovanni Zavarella, prof. Salvatore Russo (Accademia dei Dioscuri), prof. Flavio De Gregori, prof. Mariarosaria Belgiovine, dott. Salvatore Russo della EA Editore, dott. Dino Marasà ; Sandro Serradifalco , prof. Giorgio Falossi, dott. Alessandro Costanza






2010 Primo Premio Accademia di Santa Sara. L’Accademia, per l’occasione le dedica la copertina fronte-retro del Libro d’Oro dell’Arte e ben otto pagine all’interno del catalogo.
2010 dicembre: Premio della Critica conferitole dal Centro Diffusione Arti di Palermo


Recensioni critiche_
Prof. Giovanni Zavarella, prof. Salvatore Russo (Accademia dei Dioscuri), prof. Flavio De Gregori, prof. Mariarosaria Belgiovine, dott. Salvatore Russo della EA Editore, dott. Dino Marasà ;Sandro Serradifalco










Formazione artistica

Scultore e pittore autodidatta. Ha frequentato corsi per la ceramica


Tematiche

Tematiche sociali, soprattutto quelle che riguardano l'universo femminile (Omologazione fisica, violenza etc... )
Altro tema è il sacro simbolico esoterico.
Non disdegna paesaggi, ritratti


Attestati / Premi

2010
Vince il 1^ premio Assoluto per la Scultura conferitogli dall’Accademia di Santa Sara. Nel Libro d’Oro dell’Arte 2010 della stessa Accademia alle sue opere viene dedicata la copertina fronte-retro del catalogo, nonché uno speciale con ben 8 pagine pubblicate all’interno.

Dicembre: Premio della Critica da parte del Centro Diffusione Arte ora EA Edizioni di Palermo.

2011 “ Gran Premio Unità d’Italia 2011” a Palazzo Barberini in data 28 maggio 2011

aprile 2011 Aprile: SIRMIONE riceve il premio “LEONE d’ORO” conferitole da Artexpò Gallery

Luglio: partecipa al concorso “Premio Tokyo” del Centro Diffusione Arte e le viene conferito una targa per meriti artistici
Luglio: partecipa alla Biennale di Cesenatico e viene insignita del premio “TROFEO ARTISTA dell’ANNO” sempre da Artexpò Gallery;

Attestato per la partecipazione
settembre: selezionata dal professore e critico d’arte RADINI TEDESCHI per le “Celebrazioni di Michelangelo Buonarroti”. La manifestazione si tiene a Roma , nel chiostro della Basilica dei Santi Apostoli dal 9 settembre al 16 settembre

Premio Internazionale della Pace nel Mondo conferitole da G.O.M.P.A., dal Sindaco di Monreale avvocato De Matteo e da Sandro Serradifalco

!3 Agosto 2008 VALSINNI Concorso Nazionale Isabella Morra per la poesia vince 4 PRIMI PREMI

valentina-vivacqua