Biografia

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• Date (da – a) Dal gennaio 2004 al marzo 2004
• • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Impresa di Restauro Opere d’Arte di Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio STAGE formativo di 400 ore “Restauro di dipinti murali e su tela” presso il laboratorio della Ditta.
Suddetta
• Qualifica conseguita operatore tecnico restauratore

• Date (da – a) Anni 1991 - 1996
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Corsi di scenografia teatrale, cinematografica e televisiva, di scenotecnica, di illuminotecnica, di fotografia, del costume, della storia dello spettacolo, di storia dell’arte, dei mass-media, design, elementi di architettura ed urbanistica, di restauro, di antropologia culturale, dei beni culturali, e di psicologia della forma.
• Qualifica conseguita Laurea ACCADEMICA in “SCENOGRAFIA TEARALE”
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Tesi in “SCENOTECNICA” – docente Arch. Leonia FISCHETTI
“Effetti speciali nel cinema fantastico”, 107/110

• Date (da – a) Anni 1987 - 1991
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione ISTITUTO STATALE D’ARTE – MONOPOLI (BA)
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Corsi di storia dell’arte, di letteratura e storia, matematica, geometria analitica, chimica, merceologia, geografia astronomica, scienze, progettazione tessile, tappeto, stampa del tessuto, arazzi, plastica, geometria e architettura.
• Qualifica conseguita MATURITA’ D’ARTE APPLICATA
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Sezione “Arte del Tessuto”, 54/60






ESPERIENZA LAVORATIVA

• Date (da – a) Dal febbraio 2007 ad aprile 2007
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Impresa Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
oggetto dei lavori Restauro Crocifisso ligneo sec. XVII – Chiesa Matrice Triggiano (BA)
• Tipo di azienda o settore Impresa di Restauro di Opere d’Arte
• Tipo di impiego Collaborazione – operatore tecnico restauratore

• Date (da – a) Dal novembre 2006 al gennaio 2007
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Impresa Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
oggetto dei lavori Restauro statua in gesso dello scultore F. Cifariello – Pinacoteca della Provincia di Bari
• Tipo di azienda o settore Impresa di Restauro di Opere d’Arte
• Tipo di impiego Collaborazione – operatore tecnico restauratore

• Date (da – a) Dal giugno 2006 ad ottobre 2006
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Impresa Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
oggetto dei lavori Restauro Affreschi sec. XVIII – Cappella Masseria De Fabritiis - Putignano (BA)
• Tipo di azienda o settore Impresa di Restauro di Opere d’Arte
• Tipo di impiego Collaborazione – operatore tecnico restauratore

• Date (da – a) Dal novembre 2005 al maggio 2006
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Impresa Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
oggetto dei lavori Restauro dipinto su tela di N. Gliri sec. XVII – Dott. A. Lo russo – Castello di Conversano (Ba)
• Tipo di azienda o settore Impresa di Restauro di Opere d’Arte
• Tipo di impiego Collaborazione – operatore tecnico restauratore

• Date (da – a) Dal aprile 2005 al agosto 2005
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Impresa Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
oggetto dei lavori Restauro affreschi sec. XVII – ex convento Frati Minori – Mola di Bari (BA)
• Tipo di azienda o settore Impresa di Restauro di Opere d’Arte
• Tipo di impiego Collaborazione – operatore tecnico restauratore

• Date (da – a) Dal 16 al 26 ottobre 2000
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Prof. Bellantuono Roberto – Conversano (BA)
oggetto dei lavori Scenografia per la rappresentazione teatrale “Racconto di una vita-Omaggio a Bona Sforza”- Teatro Woluiza di Cracovia – Polonia.
• Tipo di azienda o settore Assessorato alla Cultura – Regione Puglia -
• Tipo di impiego Collaborazione – aiuto scenografo

• Date (da – a) Dal 1994 al 1995
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Scenografo Filippo Maria CAGGIANI CAZZOLLA di Gioia del Colle (BA)
oggetto dei lavori Progettazione e realizzazione di TROMPE L’ OEIL
• Tipo di azienda o settore Studio di Scenografia
• Tipo di impiego Rapporto di collaborazione

• Date (da – a) Dal giugno a settembre 1993
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Arch. Vito VITTO di Conversano (BA)
oggetto dei lavori Progettazione di arredamenti per mobilifici
• Tipo di azienda o settore Studio di Architettura
• Tipo di impiego Rapporto di collaborazione

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

TITOLI E RICONOSCIMENTI ARTISTICI

MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1994
Realizzazione “Mantello per Papa” periodo Medioevo, per un corteo storico. Corso di Costume, Docente Prof. Rita FAURE SIVILLI
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1994
Realizzazione plastico “Portoni del primo novecento” , esposizione alla Camera di Commercio di Bari – Corso di scenotecnica, Docente Arch. Leonia FISCHETTI
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1993
Realizzazione accessori “Federico II di Svevia” per corteo storico in Bari. Corso di Costume, docente Prof. Rita FAUVE SIVILLI
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1993
Realizzazione di “Una directorj di architetture” mostra in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1993
Realizzazione di “Ambienti del BAUHAUS” per mostra in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1993
Realizzazione di Progetto di architettura “Discorso sulla forma, sulle sue relazioni con il mondo esterno e sue implicanze” per esposizione in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1993
Realizzazione di Progetto di architettura “Descrizione non razionale di un percorso urbano e analisi razionale del percorso medesimo”, per esposizione in Accademia e Monastero Colonna in Trani. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1992
Realizzazione di Progetto Accademico “Forma, funzione e struttura”, per esposizione in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1992
Realizzazione di Progetto Accademico “Relazione sullo spazio e sul tempo”, per esposizione in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRA DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1992
Realizzazione di Progetto e sperimentazione “Alcune note illustrative su di un tentativo di spostare una maniera di pensare l’architettura verso la logica” per esposizione in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1992
Realizzazione di Progetto di architettura “La natura e l’architettura”, per esposizione al Monastero Colonna in Trani. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI 1992
Realizzazione di Progetto Accademico “Architettura, una lettura non facile”, per esposizione in Accademia. Corso Elementi di architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “Personaggi fantastici con relativo movimento”, per esposizione in Accademia. Corso di scenotecnica, Docente Arch. Leonia FISCHETTI
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “L’albero nella fiaba”, per esposizione in Accademia. Corso di scenotecnica, Docente Arch. Leonia FISCHETTI
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “Personaggi e luoghi del presepe” per esposizione in Accademia. Corso di scenotecnica, Docente Arch. Leonia FISCHETTI
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “Il segno”, per esposizione in Accademia. Corso Elementi di Architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “Il quadrato”, per esposizione in Accademia. Corso Elementi di Architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “Atmosfera rarefatta”, performance per esposizione in Accademia. Corso Elementi di Architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA
MOSTRE DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BARI Realizzazione di Progetto Accademico “Deformazione di un prodotto pubblicitario”, per esposizione in Accademia. Corso Elementi di Architettura ed urbanistica, docente Arch. Francesco FALANGA

MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Mostra collettiva di pittura e scultura “Viaggio sentimentale nell’Italia dell’arte”, Officine Culturali Sud-Est di Conversano
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Concorso di pittura – Castiglioncello (Fi) – IV selezionata
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Esposizione di sedie rivisitate artisticamente – Galleria Studio 5 - Conversano
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Expo Arte Bari – XXII Fiera Internazionale di Arte moderna e contemporanea
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Arte Expo Udina – Mostra mercato Internazionale di Arte moderna e contemporanea
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Mostra di pittura personale – Centro Commerciale S. Lucia - Roma
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Extemporanea di pittura – Centro Culturale Studio 5 Conversano. IV Premio
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Concorso di pittura – Centro Culturale -Gioia del Colle. III Premio
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Collettiva di pittura – Galleria Campanella Polignano
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Concorso di pittura “La vite d’oro” – Il Bistrò di Trani. 1° Premio
MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE Mostra di pittura personale “metamorfosi della forma” Via Porta Antica della Città -Conversano

Formazione artistica

Diploma in maturità artistica " Maestro d'arte del tessuto e arte applicata "
Diploma di laurea Scenografo
Laurea di specializzazione Decorazione

Tematiche

Spartiti Musicali

Tecniche

Tecniche mista collage fotografico

Valutazione artistica

“Vittoriana Rutigliano, il colore della musica”


Fra le poche artiste visive a muoversi tra pop-art, neo-dada e astrazione decorativa, Vittoriana Rutigliano non manca di inserire nella sua arte l’ altra sua grande passione, la Musica.

Il Dadaismo aveva già dato legittimità alla fusione dei sensi e dei generi, e ancor meglio Kandinsky e poi Stravinsky avevano approfondito, chi da una parte e chi dall’ altra, quel mondo di reciproche associazioni che già foneticamente li univa, più dello stesso Paese di provenienza.

Come non pensare inoltre alla pioniera del genere, a Sonia Delaunay, che seppe sedurre e influenzare con le sue “trame” pittoriche, lavorava infatti per la già fiorente industria dei tessuti e della Moda, l’ immaginario del XX sec.?
Per concludere infine con il grande Giuseppe Chiari scomparso solo da pochi anni.
Il solo italiano a pieno titolo inserito nel movimento europeo Fluxus.

Rutigliano si fa interprete, è il caso di dirlo visto che é anche un’ eccellente pianista, di quanto l’ ha preceduta, ma in modo rinnovato e libero, senza inibizioni.
Quanto ho potuto vedere nei lavori di Vittoriana mi é bastato a sentire la sua anima, il suo spirito ribelle, concettuale e un poco folle al tempo stesso, quella voglia di comunicare umanità e così affamata di cambiamento, tipico di ogni avanguardia.

Basta osservare la serie Sciences o quella denominata Quadrigrafia, dove disegno, musica e collage foto-grafico si fondono in un “divertimento” cromatico nel segno della vertigine, e sembra riapparire quel mito della velocità, onorato dai Futuristi, in una nuova pervasità globale, ubiqua, più spirituale e divertente.

Il nome di un grande musicista, un estratto da celebri pentagrammi o di sua creazione, compongono un omaggio alla Tradizione, rivisitata però con ironia e leggera sfrontatezza, con l’ allegria del Gioco, tra note colorate e di colore.
Nella grafica e nei collage in particolare ecco manifestarsi la sua vera natura, incapace di scegliere tra immagine e suono, perché semplicemente innamorata di entrambi.

Espressione questi lavori di una sensibilità moderna e contemporanea, fatta per interessare e incuriosire gli altri. Tra l' altro, perfetti per un' edizione incisoria o una stampa digitale e per essere "suonati" nel corso di una mostra.

E lei, Vittoriana Rutigliano, perché non potrebbe "pretenderne" l' eredità, portando avanti questa visione dell’ arte, fatta al contempo di poesia e forza iconoclasta, aggiungendovi quella componente di femminile sensualità che le è propria, il tutto nel segno della Bellezza?


Guido Corazziari, 22/11/2011

Bibliografia

Vittoriana Rutigliano_curriculum breve

Vivì Rutigliano nasce il 10 / 2 / 1971 a Conversano, città del sud barese.
Le sue prime esperienze professionali, dopo essersi diplomata all’ Accademia di Belle Arti nel 1996, sono indirizzate verso la progettazione del tessuto e nel restauro architettonico e pittorico.
Successivamente rivolge il suo interesse verso la scenografia e il mondo del teatro, collaborando alla realizzazione di trompe-l’oeil pittorici.
Riprende dopo alcuni anni gli studi accademici approfondendo le tecniche della grafica incisoria. Si laurea nel 2009 con una Tesi su …Moda Futurista………………..
Integra al contempo la sua formazione artistica in campo musicale, studiando solfeggio e pianoforte,affrontando la scrittura dello spartito e di come si possa tradurre in una realtà di tipo estetico-pittorico, dedicandosi alla rielaborazione di testi musicali classici, per una musica non più solo da ascoltare, ma anche da vedere.
Diverse sono state le sue collaborazioni artistiche e le partecipazioni ad esposizioni, sia in personali che collettive

Attestati / Premi

Premio della critica Futurismo letterario 2012
Galleria Noicattaro Globart