Biografia

Formazione artistica

Nasce in un piccolo paese dell’entroterra maceratese, nel 1949. Vive e lavora con studi in Macerata (MC) e Francavilla Fontana (BR). La Sua attività nel mondo dell’arte ha inizio nel 1978, per raggiungere il culmine nel 1990 ricoprendo l’incarico di Direttore alla Pubblicità per la rivista nazionale “Art Leader”. Successivamente collabora come consulente per la “Mondadori” e “Fenice 2000”. Nello stesso periodo istaura una profonda amicizia con il Maestro Ernesto Gennaro Solferino, considerato uno dei più grandi artisti a livello mondiale dell’iperrealismo, il quale, visti alcuni suoi dipinti, lo incita a farsi conoscere anche sotto il profilo culturale-artistico specifico. Negli anni a seguire De Marchi è alla continua ricerca di un qualcosa in grado di rivoluzionare il concetto dell’arte. Stanco di vedere l’arte relegata solo in determinati ambienti (gallerie, pinacoteche, ecc.), crea una nuova corrente artistica: “ARTE IN MOVIMENTO”.
Avvalendosi della collaborazione di capaci artigiani, le sue tele prendono forma nella realizzazione di articoli esclusivi di alta moda. Molto interessanti sono anche alcune soluzioni per l’arredamento,dal paravento all’armadio al tavolo, tutti realizzati con la sovrapposizione delle tele dipinte, e articoli di pelletteria quali borse professionali, borse da donna, scarpe, stivali. Ogni articolo è un pezzo unico, inimitabile, impreziosito da una lavorazione impeccabile, e corredato di un certificato di autenticità che ne garantisce la provenienza e ne descrive appieno le caratteristiche.

Tecniche

olio su tela

Valutazione artistica

quadri - 1600 euro per un 30x40 a 5500 euro per 100x150 - borse donna da 500 euro a 1400 euro - abito da 8000 a 440000 - scarpe donna da 700 euro a 2400.

Attestati / Premi

Nell’aprile del 2004 ha ricevuto il premio “ Arte Vitale”, concesso da S.A.I.R. la Principessa Rosemarie Aprile von Hohenstaufen Puoti di Odessa Veruli Macedonio di Bisanzio, Presidente della Fondazione Ciberfuturismo ed Arte Post Moderna a nome del Dipartimento Arte Comunicazione del Consiglio Europeo dei Principi a Boston. Nel mese di maggio 2005 é conferito del “Charter Arte e Moda “ da S.A.I.R. la Principessa Maruska Macedonio di Bisanzio Aragona Borbone Skanderbeg, Presidente della Fondazione Alexandros di Salonicco. Nel mese di giugno 2005 H.I.R.H la Principessa Yasmin von Hohenstaufen lo ha segnalato quale Membro Onorario presso La Fondazione Artistica Prisma associata al Dipartimento Belle Arti del Green Princes Trust di Powis Castel, il cui Presidente è il Principe Carlo d’Inghilterra. L' anno 2004 é ricco di successi, con due importantissime mostre: al Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia a Palazzo Barberini – Roma, ed alla prestigiosa Biblioteca Universitaria Alessandrina alla Sapienza di Roma, dove per gli studenti, la visita alla mostra acquista valore come attestato per i crediti formativi.
Nel mese di giugno 2005 le sue opere sono esposte all’ Ambasciata Araba d’Egitto.
Nel mese di marzo 2006 viene premiato dalla Rai con il “cavallino d’argento” – per gli 80 anni del Radiocorriere TV, primo artista stilista a ricevere questo prestigioso riconoscimento alla carriera e per il suo impegno rivolto alla solidarietà. I primi mesi del corrente anno lo vedono irrompere prepotentemente nel campo dell’alta moda con un defilè di grande successo al teatro stabile Santa Rosa di Roma e al teatro Smaila’s di Campoverde di Latina.
L’ undici dicembre 2006 nello storico Hotel dei Dogi di Venezia ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Premio Internazionale Leone d’Oro di San Marco, Targa del Leone d’ Oro alla Carriera”, un grande premio per aver dedicato la sua vita all’arte e all’alta moda.
Il 24 Marzo 2007 la Provincia di Macerata gli conferisce il Premio “ Creativamente”, per essersi distinto fra quei personaggi considerati le “ eccellenze” delle Marche.
Il 16 giugno 2007 riceve il Sigillo dei Cavallieri Templari con l’iscrizione all’Albo d’Oro come premio annuale dell’Ordine che viene dato “ A quelle persone che si sono distinte per il loro impegno sociale a sostegno dei bisognosi e dei meno fortunati”
Il 6 luglio 2007 ha ricevuto l’ambitissimo Premio Nazionale “ I Marchigiani dell’ anno 2007”.