Bossa e la figurazione espressionista

Giuseppe Bossa, felice esponente dell’arte figurativa, affonda la sua mano di maestro nel mondo della pittura espressionistica ricercando il senso di un’effettiva modernità, in un lirismo che diventa il regno dell’esaltazione cromatica e di una sintesi estetica che unisce il romanticismo al sentimento religioso nell’ansia di recuperare una forma artistica protesa verso gli ideali universali dell’uomo.

di Angelo esposito
critico d'arte
1991

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Giuseppe Bossa) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio