Poesia: "UN PENSIERO, UNA VOCE, UNA LUCE" (PRIMA VERSIONE)

2019

“UN PENSIERO, UNA VOCE, UNA LUCE” (PRIMA VERSIONE) E nel giorno di luce l’Altissimo illuminò il mio spirito a deliziarmi e a nutrirmi di Lui. Questo è il desio. Mi regalò due ali per andargli incontro e non l’ho mai servito ma forse amato. Tu che sei la luce, non mi abbandonare! Il vile e spietato tiranno non desidera che possedere e nutrirsi dell’anima mia, non più arida, benché ancor protesa all’edonico bisogno. Non sarò tuo servo a strisciare come te, serpente nel giardino dell’Eden, o compiacente dell’epicurea voluttà e al piacere sensibile e immediato è dedito. Inganni lo spirito e rubi l’anima. Non sedurrai la mia carne. La mia anima mi ha parlato e ha raccolto l’odoroso fiore col suo pistillo e il peduncolo che lo regge trionfante da quel fronzuto ramo che tu malvagiamente hai devastato. Ed è un effluvio nell’aria che mi circonda e mi riporta al senno. Mi immergo nella catarsi e si rianima perenne l’anima mia e mi allontana da te, vile essere errabondo in cerca di anime pure, che con la tua imago seducente inganni il mondo. È il fiore della rinascita e tu ne sei la morte, e negli abissi dell’eterno resterai. Non sarai oggetto di una mia lirica epopeica. Non sei un eroe come vorresti o un salvatore dai mali apparire. Vero male che lusinghi e astutamente a te le anime più deboli richiami. Dall’onirico mi destai. Tu, malvagio e menzognero, deponi il tuo minaccioso forcone e lasciati strappare le tue corna, rosse come il fuoco o nere come la morte, col tuo ombroso e nero mefisto e taci nella notte oscura! (03/12/2019, rimodulata in parte il 28/11/2020) Roberto Zaoner
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA157025
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Roberto Zaoner) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA157025
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:dicembre 2019
  • Archiviata il:lunedì 09 dicembre 2019