POESIA: "L'OLEZZO DELLA MIA PELLE"

2020

L’OLEZZO DELLA MIA PELLE


Mi guardi, mi sorridi
mi parli e sfiori il mio
nudo petto. E’ l’olezzo
della mia pelle che ti
porta a me.


Esaltazione dei sensi
che inneggiano a
questo ritrovato nostro
trasporto d’amor
voluttuosi sensi.


Rimango immobile su
questo letto dopo essere
stata mia, e nell’etere
è un effluvio che ci
avvolge in questa
magica notte d’amore.
Tu sei magica.


La mia pelle e il tuo
sorriso. Il mio corpo
confuso con il tuo.
Quanti bramerebbero
trovarsi immersi in
questo nostro
indomabile
e scambievole
coinvolgimento
che non ha
fine……


Le mie involuzioni
e le tue certezze
e tutto ha un senso,
ma so che ti amo.


Guardo le pareti
di questa nostra
stanza che non
ha più confini.
Tutti, tutto il
mondo deve
sapere.


18/06/2020
Roberto Zaoner
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA166190
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Roberto Zaoner) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA166190
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:giugno 2020
  • Archiviata il:lunedì 22 giugno 2020