POESIA: "ESTASI ONIRICA"

2021

"Estasi onirica" In uno spazio prativo coltivato a grano, in mezzo a dei lunghi steli di spighe ondeggianti e accarezzati da un dolce refolo ci adagiavamo. Dopo la semina, da lì a poco da falciare il biondeggiare delle messi. Eravamo giovani e in un tempo vicino a quel presente ci conoscevamo. Sarebbe arrivata la mietitura. Sarebbe stata una messe abbondante. Le spighe piegate dal vento ci facevano tenerezza. Era quasi come volerci chiedere aiuto e pietà. Più in là una coltivazione di violette odorose e gigli con foglie lanceolate di un colore di berillo di smeraldo che si confondeva coi tuoi occhi vivi che scorgevano un mio tentativo d'accarezzarti e di baciarti, ed era un continuo anelito e sobbalzi nel cuor mio. Ci lasciavamo andare dal vento del desiderio. Gioiosa aura se ne stava acquattata e di soppiatto ci osservava per poi sorprenderci a cullare i brividi del piacere intenso. Strappai dalla tenera terra uno stelo di spiga e muovendolo con le mie labbra ti guardavo sorridente per starti vicino. Un tremito mi percorreva lungo il corpo e sussulti erano per te. Ardori apollinei non bugiardi, custoditi al tempo della giovinezza. Non lontane orge dionisiache che ci invitavano a far festa, ma il nostro amore era più grande di voluttà carnali. Noi ci vestivamo di vero amore e lasciavamo andare quello ingannevole che amore non era. Bramosie d'averti vicina a raccontarti brevi romanzi scolpiti dal mio irriducibile animo e che aveva afferrato in notti insonni ispirazioni non tormentate da sopore. Ti sei lasciata andare all'amore libero di navigare e aleggiare nell'etere insieme a me che ti volevo. Che sogno… Rimani con me! Roberto Zaoner 25 e 26 gennaio 2021
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA176515
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Roberto Zaoner) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA176515
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:gennaio 2021
  • Archiviata il:domenica 31 gennaio 2021