POESIA: "IL PASSATO CHE NON RITORNA"

2021

IL PASSATO CHE NON RITORNA L’aulente tua pelle, il tuo sguardo dolce e fiero, i miei occhi spenti per strascichi di realtà consumate, e con garbo e cura custodite nella memoria incancellabile. Un passo e sono da te, e tu coi grandi tuoi occhi che scrutano i miei pensieri e vogliono entrare nel mio universo, hai sempre saputo. Vorrei che corresse il tempo per non pensare più. Rincorrere il passato: una follia. Se ritornare potessi e per magia cancellare il passato, non indugerei un istante. Odorare la tua abbrunita pelle, che olezza ancor di gioventù, di rinascita mi parla. Baciare potrei le tue labbra che si schiudono come un fiore in germoglio e socchiudi gli occhi. Mi stai ancora amando. Fermerei il tempo in quell’attimo fuggente ma non guadagnerei il passato, ricordo fumoso di tempi andati. Soltanto memorie incancellabili ormai. Adulatore del tempo sarei e tacermi non potrai allorquando diverrò suo amico. Cancellerà quei momenti plumbei per giornate tempestose. L’indifferenza per ricchi di ricordi ombrosi del tempo andato la lascio agli audaci. Tu, avvolta nei tuoi pensieri, mi fai paura. E come un lumicino irriverente, mentre giaci nella notte oscura, illumino i tuoi più reconditi pensieri a trovar intendimento. Caliginosi e foschi i miei ricordi come resti in un camino di una fredda notte d’inverno. Ricordi evanescenti che non bruciano il passato e si perdono nell’aria fuligginosa di quel comignolo. Dalla gola di quel camino vorrei che uscissero amori riconquistati, ma odo l’eco stridente dei nostri figli che s’infrange nel mio penitente animo. Il tuo sguardo or dunque ha il sapore lazzo per affrante memorie. Come poter essere involta col mantello dell’oblio? Come dimenticare? Non hai risposta e il mio sguardo si perde lì in quelle nubi che abbrunano il cielo e nell’inconsistenza della speranza perduta di un tempo che non torna più. Ma capisco: il tuo amore ancor vive nel mio cuore gioioso e speranzoso perché non ti ho perduta. Riconquistarvi vorrei amori miei. Siete qui con me. Questa è già una speranza. Un anelito, brama ardente di vita insieme. (Cercare di ritornare al passato per non far gli stessi errori di chi si ama ed è parte della tua vita) (Rileggere attentamente il testo della poesia per comprenderla in tutte le sue sfaccettature) (27/09/2021, rimodulata nella stessa giornata) Roberto Zaoner
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA186207
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Roberto Zaoner) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA186207
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:settembre 2021
  • Archiviata il:martedì 28 settembre 2021