la nostra società

acrilico gesso smalto, tela di cotone su supporto in legno, 2014

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA88756
  • Codice personale:it003
  • Misure:120 cm x 120 cm x 2 cm
  • Tecnica:acrilico gesso smalto
  • Supporto:tela di cotone su supporto in legno
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

Le mie opere sono una ricerca continua non tanto della sensibilità e della parte più umana dell’essere umano ma quanto del cercare di far capire all’osservatore quello che il genere umano si sta perdendo comportandosi così, anteponendo il singolo ,l’egoismo e la superficiale del vivere sociale dei nostri ultimi tempi.
Sono opere contro l’individualismo,sto cercando il miglior metodo di comunicazione usando l’arma che mi è più congeniale il disegno.
Mi piacerebbe che chi osserva le mie opere resti senza equilibrio giocando con le prospettive e i tagli di visione, in un’unica opera alterno varie visioni cioè un elemento figurativo verticale su uno sfondo orizzontale.
Unendo più piani di prospettiva reale fino a creare una realtà irreale; una figura reale in uno sfondo irreale. Gli angeli per antonomasia sono gli esseri che,come ci viene insegnato da bambini,accompagnano l’uomo nel suo cammino parlando al proprio inconscio e dandoci indicazioni per una vita salubre e retta. Ma fondamentalmente,non riuscendo nel loro intento sono cresciuti con invidia e disapprovazione nei nostri confronti. Sanno che noi non li vogliamo più ascoltare perché più semplice e remunerativo allearsi alla cattiveria e al potere. Hanno analizzato e cercato di comprendere questo nostro atteggiamento venendo assorbiti a loro volta in questo vortice di passione e potere.
Ci invidiano e ,allo stesso tempo ci detestano; noi abbiamo possibilità che loro non hanno , possiamo provare la passione del sesso e dell’amore ma lo devastiamo con la gelosia e la possessione fino ad uccidere il simbolo del nostro amore; possiamo camminare in riva al mare e sentire l’acqua e la brezza marina sulla nostra pelle ma sporchiamo ed inquiniamo i nostri mari; possiamo provare l’emozione di una prima ad un balletto o altro dopo lungo ed estenuante lavoro per ottenere il nostro fine, ma poi lo ridicolizziamo ascoltando solo le critiche; abbiamo i tramonti ma uccidiamo la nostra terra ed il nostro cielo.
Negli anni 70 l’arte e la cultura,la filosofia e la sociologia ha provato a studiare la società cercando di cambiarla attraverso le scene forti, ma non sono stati capaci,anzi a volte hanno avuto il risultato contrario ottenendo l’emulazione. Io voglio provare attraverso la dolcezza e la purezza unita alla sorpresa ed alla perdita delle certezza a cambiare questo mondo attivo e privo di carità.
Spero di riuscirci anche se ormai la cultura,la crescita interiore non esiste più. Nel mio autoritratto emozionale non rappresento il mio viso intenzionalmente perché ormai ci riconosciamo attraverso etichette e non attraverso il profumo o le cose fatte. Nonostante ci crediamo forti siamo comunque in balia della nostra solitudine accentuata dai social-network anzi è una crescita esponenziale,più amici virtuali abbiamo più siamo soli ma veniamo riconosciuto per quanti “mi piace” o quanti amici abbiamo.
Invidiamo la gente superficiale delle nostre tv, per quello che hanno di materiale senza accorgerci del vuoto che hanno dentro tanto che si attaccano con morbosità alle disgrazie altrui per far audience. Viviamo nel mare della superficialità inquinato da individualismo e potere con una fortissima prerogativa di solitudine ed invidia.
Tutto questo deve finire,arriverà la fine del mondo e subentreranno a noi gli angeli, prenderanno il nostro posto,non aspettano altro e saranno migliori perché stanno facendo tesoro dei nostri errori e non li commetteranno. Non ci daranno una seconda possibilità, ed è ora che l’uomo lo capisca!!

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Cristiana Zamboni) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA88756
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:maggio 2014
  • Archiviata il:martedì 22 luglio 2014