Vincitore assoluto Premio Scuola Palo Alto

Premio Scuola Palo Alto
Sono Emanuele Gentile, Alessandro Gatti e Max Gatto i tre vincitori (rispettivamente assoluto, per la categoria “pittura” e per quella “scultura e nuove tecnologie”) del Premio Scuola di Palo Alto, riservato agli artisti under 40, chiamati a interpretare il tema della “passione”. La premiazione è avvenuta al termine di una mostra, cui hanno partecipato i 13 finalisti (su un centinaio di partecipanti) conclusasi ieri allo Spazio Guicciardini, messo a disposizione dalla Provincia che ha patrocinato l'iniziativa. Lo ha deciso una giuria presieduta da Salvatore Garau, uno degli artisti italiani più apprezzati a livello internazionale e composto, tra gli altri, dall'assessore provinciale alle politiche femminili Cristina Stancari, dal presidente di Palo Alto Marco Masella e da quello di Art Relation, Milo Goj.
Pochi mesi fa il New York Times ha definito Milano come l'unica città italiana, e tra le prime cinque nel mondo, che merita di essere vista per quello che sta facendo nell'arte, nella cultura e nel design. Per mantenere questo primato, la Provincia, e in particolare l'assessorato alle politiche giovanili sta seguendo la politica dei grandi club calcistici, coltivando il vivaio. In febbraio erta stata la volta del Premio Ricoh, riservato agli allievi delle accademie, chiamati a interpretare i valori dell'azienda, riassumibili nella formula “l'innovazione sostenibile”. Ora la Provincia ha continuato questa linea, appunto, con il patrocinio del Premio Palo Alto.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Emanuele Gentile) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatadomenica 20 marzo 2011