Guestbook

6 commenti

Buongiorno volevo chiedere se possibile se fosse ancora disponibile il quadro 20 leghe sotto i mari

Filippo - domenica 25 marzo 2018

Sempre affascinato dal dal suo modo di esprimersi con le sue opere uniche, grazie ancora per il ritocco fatto alla (dea) tutto perfetto, e tante grazie per il regalo che mi ha fatto con ''lunar'' e il disegno a matita (sembra quasi vivo il personaggio del trageda, che io non conoscevo) le sue opere sono per me come se si staccare un pezzo di pelle del suo esecutore.Distinti saluti vanni a presto.

vanni0957 - sabato 06 settembre 2014

Di lui ha scritto, tra gli altri, in un articolo che ha saputo cogliere perfettamente tutti i principali aspetti del suo mondo pittorico, il critico del quotidiano “La Stampa” Armando Brignolo:
“…..A volte la pittura di questo artista astigiano riesce anche a trasmettere segnali poetici che predispongono l’animo ed una sorta di romanticismo moderno, “parlando” di rondini e scorci suggestivi di paesaggio. Tutto ciò con l’uso di tecniche coloristiche particolari, personalizzazione del segno e, soprattutto, con grande capacità interpretativa dei soggetti. Ed è così che Grosso riesce a trasformare in messaggio facilmente percepibile le situazioni più banali, quando un osservatore poco attento non saprebbe coglierle e registrarle nel bagaglio delle proprie esperienze.
Grazie a queste capacità il nostro pittore, attraverso le opere, assume la veste di cronista “racconta”, ad esempio, la realtà quotidiana osservata da un punto di vista inconsueto, come può essere quello delle rondini in volo. Le fonti ispiratrici del suo fare artistico Grosso le trae dalla storia della pittura, alla quale si ispira soprattutto, di volta in volta, per l’impostazione stilistica.
Di notevole effetto le opere che fanno eco a quelle dei “muralisti” di scuola messicana (Siqueiros, Rivera) e la rivisitazione, con soggetti profani, della “Cloisonné” che chiude il colore in campiture nette, delineate da linee marcate (le vetrate delle cattedrali gotiche o le ceramiche di Gauguin).
C’è da aggiungere che i modi di esprimersi di Erio Grosso sono molteplici. Oltre alla pittura, nella sua “borsa degli attrezzi” ci sono inchiostri e matite per la grafica, per l’illustrazione di testi e una robusta conoscenza letteraria che gli consente collaborazioni proficue con gli scrittori. Nel curriculum dell’artista figura anche un manuale dal titolo “dieci consigli utili per lavorare sicuri”, informazioni e disegni reivolti ai lavoratori extracomunitari, sulla prevenzione del infortuni sul lavoro….”

Adriano - lunedì 01 agosto 2011

L'Ultima Cena ad € 1500: non è neanche cara visto che erano in 13 e con i prezzi oggi dei ristoranti...A proposito, ma non si dice che essere in 13 a tavola porta scalogna....?

Massimo - domenica 03 luglio 2011

Erio ha un solo difetto: non si riesce a schiodarlo dalla sua Asti.. E' una vita che l'aspetto qui nel bello e selvatico Montefeltro, zona d'Italia sconosciuta agli Italiani...

Massimo Raino - sabato 02 luglio 2011

Pittura forte, decisa, di impatto emozionale, ma allo stesso tempo dolce, come l'Artista Erio: così ha commentato una mia amica che mi ha accompagnato alla sua ultima mostra, da dove me ne sono tornato con un bellissimo quadro. Ho scoperto Erio su Ebay grazie ad uno "scontro" con l'Amico Adriano, ed è divenuto il mio artista preferito, sa cogliere al volo le mie idee e le amplifica realizzandole magistralmente. Il logo del mio sito www.inlibrolibero.eu è suo ed è anche grazie ad esso che ho tanti accessi...!

Massimo Raino - sabato 02 luglio 2011
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Erio Grosso) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio