Guestbook

6 commenti

...materiali poveri per una scultura di ricca bellezza

celeste gurgone - lunedì 07 febbraio 2011

Molto particolare e fantasiosa questa creazione, dove l'equilibrio è un elemento molto importante visivamente. Stupendi i colori accostati fra loro magistralmente. Deliziose le rifiniture, che danno un tocco di classe a tutto il contesto. Originale e nuova come forma di scultura!!!Bravo e in bocca al lupo per un futuro artistico pieno di soddisfazioni.

Vittoria Salati - domenica 19 luglio 2009

Messaggi forti e chiari scaturisconmo dalle opere per lo più concettuali, che realizzi con tanta maestria, passione, poesia, creatività e fantasia. Di grande effetto estetico e contenutistico, davanti alle quali si resta stupiti e meravigliati. Inducono ad essere apprezzate per le qualità estetiche, cromatiche, chiaroscurali e realizzativi, ma fondamentalmente e soprattutto, invitano a riflettere su vari temi esistenziali e comportamentali, ottimamente e sinteticamente espressi, emozionando...! med

Mario E. D'ippolito - lunedì 13 luglio 2009

Surreale e di grande effetto: si tratta, a mio parere, di un'opera sicuramente particolare, nonché di un'egregia espressione dell'arte materica; i precari equilibri, l'inosservanza della gravità e gli improbabili contenuti dei calici, riportano alla fragilità vitrea dell'esistenza e al suo scorrere spesso caotico e sempre permeato di inspiegabili accadimenti.

Pietrartis - giovedì 09 luglio 2009

Cosa potrei aggiungere a quanto ha gia' scritto il Maestro Romino? Nulla... allora mi limito a farti i miei personali complimenti.

Leonardo Amaro - mercoledì 08 luglio 2009

Già! solo artisti "doc" potrebbero dissetarsi a siffatti calici...tutto è così incerto, così instabile, precario come è precaria la materialità stramba e difettosa del vivere umano. Grande fantasia, ottima e simpaticissima tecnica, un mare di esilarante poesia.Non meravigliarti se avrai pochi commenti...un'Arte così strabiliante e profonda non è definibile e qualificabile in pochi e semplici tratti.

Antonio Romino - lunedì 06 luglio 2009
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Franco Ingras) Commento pubblico o privato