Recensioni

5 recensioni trovate
Le sculture di Giardini, mondo delle idee
Claudio Strinati, Critico d'Arte

" Gabriele Giardini è un giovane artista che ha una forte formazione accademica unita a un estro e uno slancio creativo del tutto particolare nel panorama attuale. Solidissimo disegnatore, dominatore di molteplici tecniche, Giardini spazia nella sua creatività dalla più audace plasmazione della materia con un acuto e personale senso della realtà trasfigurata a una intelligente e disinvolta attit [...] Leggi tutto»

Le sculture di Giardini, mondo delle idee
Mara Ferloni, Critico d'Arte

" Gabriele “….. Da un dialogo intimo, istintivo e passionale, che va ben oltre alla preparazione tecnica molto buona, nascono in pirografia e in scultura le opere di questo artista che trasfondendo il suo pensiero creativo in continuo movimento, riesce ad animare la materia, dandole voce, respiro, vibrazione. Il suo è un continuo processo di ricerca plastica, una ricerca tesa a trovare l’eq [...] Leggi tutto»

Le sculture di Giardini, mondo delle idee
Alice Leardini, Critico d'Arte

" Espressioni artistiche di tendenza puramente contemporanee sono invece incarnate dalle sculture egregiamente lavorate in legno di gusto espressionista di Gabriele Giardini, artista eclettico, raffinato, ironico ma soprattutto originalissimo in ogni sua creazione dettata direttamente dall'ispirazione data dalla fluttuazione di percezioni o annotazioni personali, il mondo lo ispira, dal mondo e da s [...] Leggi tutto»

Le sculture di Giardini, mondo delle idee
Benedetta Mazzanobile, Critico d'Arte

" Questo e molto altro è Gabriele Giardini, poliedrico artista romano le cui attività variano dalla pittura alla scultura adottando i metodi più suggestive ed inusuali. Diplomatosi presso l'Accademia di Belle Arti di Roma ha esposto le sue opere in vari spazi sia in Italia che all'estero, ottenendo così rilevanti premi e titoli onorifici, suscitando nel frattempo le simpatie di importanti critic [...] Leggi tutto»

" di Silvia Manca   Roma, 24 Gennaio 2007, Sala Giubileo del Vittoriano, ore 18:00: inaugurazione della mostra di Gabriele Giardini. Una personale.  Gabriele mi aveva chiamata qualche sera prima per avvisarmi dell’evento. Lo avevo conosciuto quasi un anno fa, casualmente, ad una festa. Lui si era presentato come ‘lo scultore’ e io come ‘il critico d’arte’. Non ci c [...] Leggi tutto»