SECONDA GUERRA DEL GOLFO

olio su tela, tela, 2012

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA185952
  • Misure:70 cm x 70 cm x 2 cm
  • Tecnica:olio su tela
  • Stile:CONCETTUALE
  • Supporto:tela
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio
Descrizione

Siamo nel 2003 si apre la seconda guerra del golfo. Il presidente Bush segue le orme del padre e invade l'Iraq con la scusa delle armi di sterminio di massa, mai trovate.La guerra finirà nel 2011. Gli stati uniti perdono più di 35000 soldati e anche la coalizione, tra cui l'Italia, pagano un sensibile prezzo in vite umane. La vera ragione del conflitto sembra essere stata la supremazia sul petrolio. Quanti galloni poteva valere una vita americana ? ecco che ,sui sacchi neri con le salme, ho dipinto tre bidoni. Il militare americano calpesta la bandiera irachena, ma anche quella americana è bruciata, se pur ancora sventolante. Il secondo motivo della guerra era, sicuramente, distruggere il potere di Saddam Hussein che viene giustiziato il 30 gennaio del 2006 Il dipinto evidenzia il volto soddisfatto di Bush e quello ,prima dell'esecuzione, di Saddam. Sullo sfondo Osama Bin Laden, che causò, nel 2011, la caduta delle Torri Gemelle con grave danno a tutta l'economia mondiale. E' un dipinto forte, pieno di significati nascosti.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Gianfranco Donati) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA185952
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:domenica 19 settembre 2021