Paesaggio

Maestro Enzo Simonetti, Acrilico, Tela, 1970

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:CDA229
  • Artista:Maestro Enzo Simonetti
  • Misure:50 cm x 70 cm
  • Tecnica:Acrilico
  • Stile:Impressionismo Figurativo
  • Supporto:Tela
Informazioni sulla vendita
  • Collezione:Presso l'amico pittore Aurelio Villanova
  • Prezzo:€ 5.000,00
  • Disponibile: SI
  • PROPOSTA D'ACQUISTO
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

Matelica il 29 Settembre 1914, Milano 1975
<br />Sia in epoche remote, sia in tempi recenti, Monte Compatri ha dato i natali a personaggi capaci di ritagliarsi spazi rilevanti in ambito artistico; ciò è vero anche nel settore delle arti figurative. Quanto segue vuole ricordare in particolare il pittore Enzo Simonetti, il quale sebbene di origini marchigiane ha avuto con Monte Compatri un legame non trascurabile. Simonetti nasce a Matelica, nel maceratese, il 29 settembre 1914, da Gualtiero e Rosalia Santangeli. Ancora giovane si trasferisce in provincia di Roma, esattamente a Marino, dove frequenta la scuola d’arte. E’ soprattutto negli anni cinquanta che fiorisce il rapporto con Monte Compatri, in quanto Simonetti vi soggiorna con frequenza, ospitato dal fratello Domenico, indimenticato rappresentante dell’artigianato locale. In seguito Simonetti si rintraccia a Milano. Tra i suoi amici sottolineo i colleghi Aurelio Villanova e Juanito Americo Vettore, con i quali verrà denominato come uno dei “tre moschettieri”. Nel capoluogo lombardo Simonetti si spegne il 10 dicembre 1975, riposa attualmente a Matelica.
<br />L’artista citato, è stato autore di una consistente produzione di opere, nelle quali ha utilizzato le tecniche dell’olio su tela e dell’acquerello. Lo stile si presenta innovativo, originale, uno stile dove le forme apparentemente semplici e i colori generalmente tenui, nascondono una significativa intensità. Sembra quasi che i quadri di Simonetti chiedano all’osservatore, di essere guardati non solo con gli occhi ma anche con il cuore, ecco quindi che nei visi di fanciulla appena accennati, nei fiori delicati, nei paesaggi suggestivi, è possibile riscontrare dolcezza, tenerezza e un velo di malinconia, forse retaggio di una serenità che Simonetti non sempre ha potuto accarezzare.
<br />Il pittore marchigiano vanta al suo attivo personali in numerose città, tra quelle italiane si possono menzionare: Cagliari, Milano, Roma e Stresa, fuori dai nostri confini nazionali da ricordare fra le altre Nizza, Stoccolma e Tunisi. Enzo Simonetti è dunque una figura di chiaro interesse della pittura contemporanea, malgrado la morte lo abbia colto quando la vena artistica era ancora nel suo splendore.
<br />
<br />Davide Civerchia
<br />
<br />Le Opere d’Enzo Simonetti sono dolci visioni, intime, che per miracolo ci portano alla bella favola dell’infanzia e al segreto più profondo,
<br /> “La Vita”
<br />

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Villanova Gianfranco) Commento pubblico o privato


  • Codice:CDA229
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:1970
  • Archiviata il:mercoled� 20 agosto 2008