GIOVANE FANCIULLA

CARLA CECCHIN (Galliera Veneta PD 1951), SCULTURA IN TERRACOTTA BRONZATA E DIPINTA, TERRACOTTA BRONZATA, 1997

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:CDA3135
  • Artista:CARLA CECCHIN (Galliera Veneta PD 1951)
  • Misure:25 cm x 23 cm x 30 cm
  • Tecnica:SCULTURA IN TERRACOTTA BRONZATA E DIPINTA
  • Stile:CLASSICO
  • Supporto:TERRACOTTA BRONZATA
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

Carla Cecchin

(Galliera Veneta PD - 1951)


Straordinaria e pregiata scultura


Titolo: "Giovane fanciulla"

Anno: 1997

Dimensioni: 25x23x30

Plasmata a mano in unico esemplare dal maestro d'arte accademico Carla Cecchin

e cotta nella fornace San Marco di Venezia

Tecnica: Scultura in terracotta bronzata e decorato

Cronistoria:

2002 ESPOSIZIONE A GALLIERA VENETA - SALA DELLE COLONNE
2005 ACQUISTO COLLEZIONE PRIVATA FABRIZIO LERARIO - BARI
OPERA CORREDATA DI CERTIFICATO DI GARANZIA CON FOTO DELL'OPERA E FIRMA DEL MAESTRO PER AUTENTICA CON DESCRIZIONE DELLA CRONISTORIA
"ARCHIVIO FOTOGRAFICO CARLA CECCHIN"
CERTIFICATO DI AUTENTICITA' "L'ELITE" SELEZIONE D'ARTE ITALIANA FIRMATO DAL MAESTRO


QUOTAZIONE DA ENCICLOPEDIA 2011 EURO 4000,00



Pubblicata sul sito : http://cecchin.altervista.org/sculture.htm


- SPEDIZIONE SUPER PROTETTA CON SCATOLA DI LEGNO E RIEMPIMENTO CON FIBRA LEGNOSA ANTI URTO -

Rilascio atto di vendita a garanzia del trasferimento di propietà


Nota Biografica

Carla Cecchin è nata a Galliera Veneta il 15 Febbraio 1951. Artista veneta riconosciuta in ambito nazionale ed internazionale, con opere pittoriche diffuse in 13 paesi del mondo fra cui Argentina, Australia , California, Canada, Giappone, Messico e Texas.
Inizia i suoi studi nel 1965 frequentando l’istituto d’arte “G. De Fabris” a Nove (VI), conseguendo nel 1968 il diploma di Maestro d’Arte sotto la guida del prof. Alessio Tasca e del allora direttore prof. Pompeo Pianezzolla.

Nel 1986 l’accademia delle arti e delle scienze di Verona, con il beneplacito del Prof. Scapini e del Prof. L. Calzolari, viene conferito a Legnago, il titolo di “Socio Onorario Accademico delle Arti e delle Scienze del Veneto”, per la pittura, con nota di merito e di prestigio registrate nell’albo d’oro accademico secondo il numero d’ordine. L’anno successivo riceve dalla Federazione Nazionale Esperti d’Arte il 17 Luglio 1987 a Milano il riconoscimento di “Cavaliere dell’Arte”.

Nel 1989 a Città del Messico, l’artista presenta una importante mostra personale organizzata dalla società “Dante Alighieri”, (per la diffusione della cultura italiana nel mondo), riscontrando largo successo nel panorama culturale Messicano.

Nell'anno 2004 l'Accademia Internazionale "Greci-Marino" di lettere, arti e scienze Le conferisce a Vercelli, il titolo di accdemico del Verbano.

Carla Cecchin è inserita all’interno di importanti censimenti artistici, da segnalare “Pittori e Scultori di importanza europea”, 1992, editore Il quadrato; “Repertorio d’arte contemporanea”, 1993 Editore Ursini; “CAT” 1993, Editrice Arte Triveneta; “La donna nell’arte, l’arte nella donna”, 1994 editore Il Segno. Numerosissimi i concorsi e le personali manifestano un’attività incessante della Cecchin, numerose le tematiche trattate, fra le quali la necessità di salvaguardare la natura “La natura ha un’anima (1989)”, “Rigenerazione (1985)”, sono opere che testimoniano la profonda fiducia nell’uomo dell’artista, poiché sa che anche attraverso il messaggio trascritto a tale fine dalla propria arte, potrà riscontare un segno di arresto, di pentimento, a modo che le scelleratezza d’una intera età possano rimarginarsi sulle ferite della “Madre Terra (1986)”.

SITO UFFICIALE :http://cecchin.altervista.org/index.htm

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Lerfab) Commento pubblico o privato


  • Codice:CDA3135
  • Tipo:Scultura / Installazione
  • Creata nel:1997
  • Archiviata il:domenica 16 novembre 2014