Recensioni

6 recensioni trovate
Great Master
Associazione ArtetrA, critico d'arte

" La selezione del suo operato in occasione del premio internazionale d’Arte contemporanea a Londra rappresenta la sua abilità nel fare sintesi della storia dell’Art, ma con lo sguardo rivolto al futuro, nell’intramontabile rapporto tra tradizione e progresso conservazione e innovazione (ArtetrA) Leggi tutto»

CORRUZIONE CAPITALE
Laura Lioce, Critica d'Arte

" MARIA GRAZIA LUNGHI libera sulla tela mostri di trame intricate che imprigionano il paesaggio in una fanghiglia melmosa: la Città Eterna, esamine ha smesso di lottare per affiorare, spinta al di sotto dal peso di tutto ciò, cerca finestre di respiro: è vicina la sua ultima ora sotto il cielo dell’indifferenza, tra fili di cemento e sangue. Leggi tutto»

PREMIO DELLA CRITICA
Giianni Nappa, Critico d'arte

" Premio Critica – Lunghi Maria Grazia (due opere figurative) La pittura della Lunghi, riecheggia la grande lezione figurativa italiana degli anni ’50, ripresa successivamente dalla transavanguardia. Il suo Eden è l’unica possibile salvezza per l’umanità in pieno accordo con la natura circostante, in un percorso ancora lungo ma da affermare con forza, e le sue colature e str [...] Leggi tutto»

PREMIO DELLA CRITICA
Gianni Nappa, Critico d'arte

" Premio Critica – Lunghi Maria Grazia (due opere figurative) La pittura della Lunghi, riecheggia la grande lezione figurativa italiana degli anni ’50, ripresa successivamente dalla transavanguardia. Il suo Eden è l’unica possibile salvezza per l’umanità in pieno accordo con la natura circostante, in un percorso ancora lungo ma da affermare con forza, e le sue colature e str [...] Leggi tutto»

ITACA
Fulvia Minetti, Critico d'arte

" Significazione critica dell’opera “ITACA” realizzata a 4 mani dagli artisti associati Compagni di strada Maria Grazia Lunghi e Calogero Carbone Il precipitato di memorie dei Compagni di Strada è sinestesia ruvida dell’agone di un vagito neonatale, di un’alba nuova del sapere: è coraggio di superare i limiti della coscienza per il mare d [...] Leggi tutto»

CITTA' METROPOLITANA
Fulvia Minetti, Critco d'arte

" Apre l’opera della Lunghi il passaggio dall’oggetto alla relazione. Il tempo denso, fattuale, materico, concentra tutta l’estensione e la frenetica durata nell’intensità cellulare dell’istante di risultato, in sinestesia dal colore, al rumore, al movimento, alle impronte stratificate del transito. L’opera dell’artista, quasi fosse pelle della città, raccoglie un precipitato di atti [...] Leggi tutto»