Recensioni

4 recensioni trovate

Dott.ssa Diana Cardaci , Critico d'arte

" Le opere di Matteo Magi, giovane artista pesarese, sono il risultato di attenta ricerca e approfondito studio della storia dell’arte associati ad una sapiente padronanza dell’utilizzo dei materiali. I suoi lavori sono enunciati forti, plastici, rigorosi e allo stesso tempo dotati di spessore concettuale e di una stratificazione semantica che li rende aperti e disponibili alla lettura. Proseguendo [...] Leggi tutto»


Paolo Levi, Critico d'arte

" Cemento su tela estroflessa: questa la tecnica cui è approdato Magi Matteo dopo lunga ricerca. L’artista è indubbiamente un poeta che sogna ad occhi aperti, realizzando l’intuizione primaria, lasciandosi condurre dalla su istintualità innata e conservando, al contempo, un mirabile controllo sulla forma. Le sue creazioni sembrano richiamare alla mente i tagli di Lucio Fontana, ma Magi va oltre il [...] Leggi tutto»

Grifio Art Prize 2016
giuria Grifio Art Prize 2016, critici d'arte, galleristi

" "premio Arte Dinamica" Nelle opere del maestro Matteo Magi, nei suoi cementi su tela estroflessa, notiamo i riferimenti espliciti ai grandi maestri del passato dell'aerte contemporanea, che hanno guidato la sua formazione artistica. Riesce a stupire e rendere dinamici dei concetti difficili da imprimere con normali materiali, ma le sue continue sperimentazioni [...] Leggi tutto»


Dr Dorian Cara, Critico d'arte

" 'Solchi geometrici che si aprono su orizzonti di cemento, echi di mondi possibili in cui la matematica dell'inaspettato genera caos e sorprese comunque ordinati, trovano in quest'opera un ennesimo richiamo, dopo quelli di Agostino Bonalumi, Giuseppe Amadio, Oronzo Bruno o Turi Simeti.' Leggi tutto»