Strati d'animo

Conosco Major da quando è poco più di un ragazzino e lo rivedo pienamente in questo suo primo itinerario artistico così strutturato.
Osservando le sue opere prima con sguardo olistico, poi soffermandosi sui particolari, è evidente che ha compiuto un gesto estremo: si è messo a nudo cercando di esprimere il suo punto di vista sulla realtà, ma anche presentandosi. Quasi a dire: “Guardate, questo sono io ed è così che vedo il mondo.”.
I tratti di acrilico scelti a comporre le tele altro non sono lo specchio della sua anima semplice e sincera, ma allo stesso tempo inquieta. Sintomo di un ragazzo che pone il fulcro della sua esistenza nella ricerca del senso più profondo della vita. E che soprattutto non si accontenta della superficie, dell’estetica delle cose, ma che vuole ficcare il naso tra le pieghe più nascoste, sporcarsi le mani, aprire gli occhi. Non è un’operazione semplice: bisogna alzarsi dalla comoda poltrona di casa e uscire, avere il coraggio di iniziare a cercare e porsi un obiettivo che non è spiegabile razionalmente.
Se si calcola il dolore delle sconfitte, il bruciore delle ferite e gli insulti di chi ti passa accanto e ti dice che sei pazzo a girare nudo per strada o che ti invita a desistere, forse non ne vale la pena.
Ma se un’opera d’arte è il tentativo di dire ciò che l’uomo con i propri codici e i propri mezzi “finiti” non riesce a comunicare, allora è da lì che bisogna partire: dalla speranza dell’infinito.
Grazie Major per i tuoi “strati d’animo”, che inizialmente ho faticato ad accettare, così come è dura accettare la realtà, ma che vedo come il vero inizio di un percorso che ti auguro possa portarti alla scoperta che meriti.

di Matteo Donati
Giornalista
2019

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Major - Terna Francesco) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio