150° - Anniversario - Unità d'Italia

olio su tela, Tela, 2010

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA36230
  • Codice personale:MM0046
  • Misure:70 cm x 50 cm x 2 cm
  • Tecnica:olio su tela
  • Stile:Storici
  • Supporto:Tela
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Informazioni generali: L'ARTISTA METTE IN VENDITA ALCUNE DELLE SUE OPERE CHE HA GIA' ESEGUITE. EGLI ESEGUE OPERE SU RICHIESTA INDICANDO SPECIFICATAMENTE COSA SI VUOLE RIPRODURRE E LE MISURE CHE NECESSITANO ALLE PROPRIE ESIGENZE. VISITATE LE OPERE IN VENDITA.

Spedizioni: LA SPEDIZIONE AVVERRA' DOPO CHE L'ARTITA ABBIA RICEVUTA LA COMFERMA DI AVVENUTO PAGAMENTO PER LA SOMMA PATTUITA + LE SPESE DI SPEDIZIONE. PER CONTATTARMI POTETE CHIAMARE AL TEL. 3899222997 O INVIARE UNA email al commerciale@agenziamontalto.it

Vendita: PER QUANTO RIGUARDA LA VENDITA DELLE OPERE GIA' ESEGUITE L'ARTISTA SI IMPEGNA NEL FAR RECAPITARE L'OPERA O LE OPERE ALL'INDIRIZZO DEL COMMITTENTE TRAMITE IL SERVIZIO POSTALE ITALIANO INDICANDO. LA SPEDIZIONE AVERRA' A CARICO DELL'ACQUIRENTE CHE RICEVERA' IN SEGUITO DOPO AVER EFFETTUATO IL BONIFICO SUL CC BANCARIO UNICREDIT INTESTATO ALL'ARTISTA STESSO, CHE FORNIRA' ALL'INTERESSATO. ALL'ARTISTA IN OCCORRENZA CHE L'ACQUIRENTE NON ABBIA UN CONTO BANCARIO, SI PUO' ACCREDITARE L'IMPORTO SUL N° POSTEPAY CHE L'ARTISTA TRASMETTERA' AL RICHIEDENTE AL MOMENTO DI RICHIESTA OPERA.

Pagamenti: CONTATATE L'ARTISTA SIA PER LA VENDITA CHE PER L'EVENTUALE ACCORDO AL N° 3899222997 OPPURE INVIARE UNA email al commerciale@agenziamontalto.it

Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio
Descrizione

46°) - 21/06/2010

150° - Anniversario dell’Unità d’Italia

Un mio contributo pittorico voglio esprimerlo per l’avvenimento del 150° anniversario dell’unificazione dell’Italia.
La spedizione dei Mille, partita nella notte del 5 e il 6 Maggio del 1860 da Quarto con la Lombardo dove tra questi vi era Giuseppe Garibaldi, e la Piemonte, circa 1150 uomini.
Lo sbarco avvenne a Marsala la mattina dell’ 11 Maggio.
Acclamato per i suoi ideali, il 14 Maggio giunto a Salemi Giuseppe Garibaldi dichiarò di assumere la dittatura della Sicilia in nome di Vittorio Emanuele issando per la prima volta la bandiera tricolore sulla cima di una delle tre torri del castello Arabo-Normanno.Proclamando Salemi la prima capitale d’Italia titolo che mantenne per un giorno. Ai Mille altri 500 Picciotti si unirono ed ebbero i primi scontri a Calatafimi era il 15 Maggio i 4000 borbonici sembrava avessero il sopravvento tanto che Nino Bixio consigliò la ritirata a Garibaldi e come è noto la risposta è stata “ Bixio qui o si fa l’Italia o si muore “
I garibaldini combatterono con onore e con accanimento tanto che infine ebbero la meglio sconfiggendo i Borboni.
Molteplici furono le vittorie ottenute dai garibaldini guidate dal Generale, Il ricordo VA dall’assalto avvenuto il 27 Maggio alla città di Palermo da Porta Termini, a quella di Milazzo del 20 Luglio.
Il 19 Agosto la Sua truppa sbarcò a Melito in Calabria, dove il 21 Agosto sconfisse i Borbonici a Reggio Calabria.
Una rapida marcia verso il nord, dove il 7 Settembre fece ingresso a Napoli. La battaglia di Volturno l’1-2 Ottobre dove respinsero l’attacco delle truppe Borboniche.
Garibaldi incontrò Vittorio Emanuele II il 26 Ottobre 1860, A Teano e gli consegnò la sovranità sul Regno delle due Sicilie.
Garibaldi accompagnò il re a Napoli il 7 Novembre, ed il giorno seguente si ritirò nell’isola di Caprera.
Con questa eroica battaglia il Generale Garibaldi aveva dato l’avvio all’Unità d’Italia.
Aggiungo una pubblicazione letta con accanto la foto della mia pittura.
ISTITUTO D'ISTRUZIONE
"G. FLORIANI"
Viale dei Tigli, 43
RIVA DEL GARDA
TELEFONO: 0464 578511
FAX: 0464 578555

Dirigente: dott.ssa Elena Ruggieri

e-mail: istituto@g-floriani.it
In occasione della celebrazione ufficiale del 150° anniversario dell’Unità d’Italia è doveroso e importante esprimere una riflessione su quello che ha significato questo passo storico e, soprattutto, sul valore culturale, sociale e politico del percorso che da allora si è sviluppato fino ai giorni nostri.
Il Presidente delle Repubblica, Giorgio Napolitano, ha proposto significative considerazioni nel suo discorso del 12 febbraio 2010 all’Accademia dei Lincei di Roma: esse possono costituire una traccia autorevole per accompagnare docenti e studenti all’ingresso ufficiale di questo anno di celebrazione. [Discorso del Presidente Napolitano

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Montalto M.) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA36230
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:giugno 2010
  • Archiviata il:lunedì 05 luglio 2010