Recensioni

15 recensioni trovate
Piccolo uomo
Albertina Biliato

" "Mi piacciono soprattutto gli alberi, sembrano scossi da un vento leggero. Mi piace il fiammeggiare del fogliame alla luce del sole. È bella la piccola figura che si muove sul terreno, sull'indefinita distesa che ha davanti a lei e che sta attraversando. Fa pensare a quel vuoto indefinibile che si prova all'inizio di un viaggio e che va riempito di impressioni, di istantanee, di esperienze interi [...] Leggi tutto»

Metamorfosi del corpo
Salvatore Russo, Critico d'Arte

" Kafka parlava di Metamorfosi del significato, vale a dire divenire noi stessi metafore, così da raggiungere quella realtà ultima, sepolta nell’identità magica di significato e significante. In quest’opera di Marinella Albora ci troviamo di fronte alla Metamorfosi del corpo. Un essere per metà donna e per metà civetta. Secondo la mitologia antica, questa figura con il suo sguar [...] Leggi tutto»

Luce nell'acqua
Albertina Biliato

" Colpisce il taglio ravvicinato di questo quadro: non assistiamo a un'alba, a un tramonto oppure a un semplice fenomeno atmosferico. In questo delizioso ritaglio partecipiamo a un piccolo miracolo. Non vediamo il sole, ma c'è la sua luce che adorna di riflessi d'oro tutta la superficie dell'acqua. Possiamo immaginare questo mondo dorato proseguire oltre la superficie della tela, mentre cielo, acqu [...] Leggi tutto»

" Volere giocare, riflettere nello specchio – la bianca tela – il reale e vivo attraverso l’armonizzazione del colore; nelle mani che senza fretta fanno rivivere con dignità gli oppressi… Siamo tra sguardi fissi, non fermi, dove tutta una storia si racconta, si presenta. Nelle opere di Marinella Albora la protezione si è denudata, la forza nella fragilità umana è coinvolgente: trov [...] Leggi tutto»

Segnalati 2013
Salvatore Russo, Critico d'Arte

" “Voglio definire Marinella Albora la poetessa del segno. Un segno che si fa carico dei sentimenti umani e viene abilmente riportato su tela. Al centro dell'analisi visiva qui troviamo la figura umana. Questi due dipinti si fanno portatori di grandi misteri. Chi si nasconde dietro quella maschera? Chi è realmente in grado di capire i segreti del cuore? La pittura di Marinella invita l'astante a [...] Leggi tutto»

Segnalati
Salvatore Russo, Critico d'Arte

" “La donna con i suoi infiniti misteri diviene l’oggetto di profonda indagine da parte di Marinella Albora “Mari”. Nelle composizioni di Marinella si assiste ad una sintesi suggestiva e allo stesso affascinante tra la bellezza delle donne rappresentate e la proiezione dei sentimenti che tali donne portano in scena. Le emozioni che l’Artista ci narra visivamente sono pervase da un’ [...] Leggi tutto»

" In questo percorso di matrice astratto/informale, Marinella Albora sviluppa una poetica in cui dominante è la ricerca del colore, insieme ad una figurazione ricca di suggestione e di misteriosa armonia. L'artista vede la pratica delle arti come un mezzo attraverso il quale crescere ed evolvere sia a livello professionale che personale. Dopo un percorso che l'ha vista impegnata in una pittura di s [...] Leggi tutto»

Fondale marino
Araxi Ipekjian

" Nella pittura di Marinella Albora dominante è la ricerca del colore, che, insieme ad una configurazione piena di misteriosa armonia vuole comunicare il desiderio di andare oltre la realtà tangibile, alla ricerca di uno spazio dove esprimere al meglio il proprio “Io” di artista e di donna. Una volontà, la sua, che viene manifestata attraverso simboli e allegorie che ci immergono in un mondo [...] Leggi tutto»