Guestbook

75 commenti [pagina 6/8]

Dove i fiori incontrano il cielo tutti i miei ricordi vivono il mondo.

Andrea Gelici - domenica 12 luglio 2009

Una luce che vibra, intensa nell'emozione cangiante dei cromatismi, un paesaggio dell'anima che si apre all'infinito...complimenti...

Stefano Ridolfi - domenica 12 luglio 2009

il pennello che trasmette le più forti emozioni. ecco cosa mi sento di dire a questo maestro d'arte. di certo entrerai e ci resterai nella mia collezione "nuoresu". già in possesso di due suoi piccoli capolavori visibili su "piccola società". grazie Mario e complimenti. renzo

Nuoresu - sabato 11 luglio 2009

Il fato ha voluto che oggi,per la prima volta connesso a gig,Il primo pittore che mi sia apparso sei propio tu(POSSIAMO DARCI DEL TU??)complimenti per il tuo lavoro e auguri per questo concorso!

Creatore Di Immagini - sabato 11 luglio 2009

Mario E. D’Ippolito Medarts è un’Artista completo, carico d’impeccabile e profonda espressività, che scaturisce una personalità di sicuro avvenire, giunto ormai in piena maturità artistica.

Aurelio Villanova - giovedì 09 luglio 2009

Un paesaggio onirico che lascia incantati. Bravissimo

Suely Araujo - mercoledì 08 luglio 2009

Pittura che affascina, sapiente gioco di luci e riflessi, unisce una particolarissima sensibilità cromatica, al di là del tempo e dello spazio che dà luce al supporto mettendo in evidenza la passione con cui l'artista riesce a dar vita al suo operato, prezioso modo di presentarci la natura che ci circonda, una bellezza che ci sarà sempre, anche se noi uomini l'abbiamo dimenticato. Tarquinio

Tarquinio Bullo - mercoledì 08 luglio 2009

Mario stupisce sempre per i suoi colori vibranti che accendono l'anima di chi li osserva. Danilo Martinis

Danilo Martinis - martedì 07 luglio 2009

Mario, sulle prime mi avevi fregato!!!... Pensavo si trattasse di un acquerello ma poi, visualizzando "le informazioni dettagliate", vado a scoprire che trattasi addirittura di pitto-scultura. Hai dato all'opera la freschezza di un acquerello pur utilizzando cromatismi in alcuni tratti intensi. Non volermene se ti dico che mi richiamano alla mente i colori di Van Gogh: so benissimo quanto sia lontano dal tuo operato l'imitare (faccio il paragone soltanto in merito all'intensità di emozioni che i tuoi colori trasmettono). E so anche che questi colori ti sgorgano dall'anima ed è con i colori che riesci sempre a comporre bellissime poesie. Un caloroso abbraccio, Giovanni.

Giovanni Mansueto - martedì 07 luglio 2009

Un maestro del colore, un interpretazione molto personale del paesaggio, ti ammiro come sempre!

Elvis Ciuffetelli - lunedì 06 luglio 2009
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Mario Enrico D'ippolito Medarts) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio