Human rights? H2O Rovereto TN

RESPECT riciclittici

L’ opera RESPECT (riciclittici) selezionata dal curatore Roberto Ronca direttore artistico di AIAPI
( UNESCO official partner) per la mostra internazionale HUMAN RIGHTS? H2O ,vuole evidenziare l’ analogia tra acqua e vita con salvaguardia del domani.
Sarà l’ acqua la nostra primaria e ultima risorsa. I pesci esposti, sono frutto di un riciclo, di un riutilizzo di vecchi attrezzi e rottami usurati, smaltiti , questo per sottolineare che il non spreco è un gesto razionale e consapevole in un ottica di sostenibilità, concetto da considerare in difesa dell ‘ acqua, fonte di vita per tutte le specie ed ecosistemi, ma nel contempo raffigura i pesci fuor d’ acqua, pesci che simboleggiano gli esseri viventi, pesci che senza il contatto dell’ acqua moriranno se non aiutati. A fianco della scultura saranno posizionati degli innaffiatoi che serviranno ai visitatori della mostra per interagire con la scultura compiendo un gesto simbolico di rispetto per la sopravvivenza dei pesci. Inumidire i pesci affinchè possano sopravvivere e raggiungere al più presto il loro mondo….un gesto di rispetto verso il presente e il futuro.

Nel mese di Maggio un RICICLITTICO verrà posizionato in mare, raggiungerà il suo mondo . La location del posizionamento in immersione è il relitto della piattaforma Paguro,30 mt di profondità, Adriatico fronte Ravenna, esplosa ed affondata nel 1965, qui la natura sconfisse l uomo, ma dove il relitto è diventato un parco marino per la salvaguardia dei pesci.
Un secondo RICICLITTICO sarà posizionato, finita la mostra HUMAN RIGHTS?, nel mare ligure, esattamente nei fondali del parco marino di BERGEGGI e diventerà parte integrante della flora e fauna marina.
Le sculture posizionate in mare saranno fotografate settimanalmente per monitorare l evoluzione di corrosioni e colori per poter documentare un progetto pilota.

  • Pubblicata sabato 15 aprile 2017

  • Da Motta Piero

Commenti

Progetto fantastico, complimenti.

ferrero - mercoledì 19 aprile 2017
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Motta Piero) Commento pubblico o privato


  • Pubblicatasabato 15 aprile 2017