Recensioni

10 recensioni trovate

" Esaminata la struttura artistica realizzata dall’artista Mazza Raffaele, nella sua qualità estetica e tenendo conto di essa nella conseguente valutazione della partecipazione emotiva; il soggetto promosso presenta le peculiari affinità tecniche e cognitive che portano a visitare un’opera d’arte fortemente sentita, per tecnicità esecutiva e storicizzata dalla continuità dell [...] Leggi tutto»

TESTO CRITICO
CAVALIERE FLAVIO DI GREGORIO, CRITICO

" L’intensità dei colori e la definita compostezza della plasticità, fanno dell’opera di Mazza Raffaele il soggetto unico della meraviglia introspettiva revisione essenziale dei propri stati emotivi, cui, l’artista ottimamente reagisce a quella che è l’estenuante realtà artistica. Mazza Raffaele, sia nella scultura come nella pittura, instaura la fermezza esecutiva propria dei grandi artisti contemp [...] Leggi tutto»

ATTESTATO
VERONICA NICOLI ARMANDO PRINCIPE

" Nella sua opera sono simbolicamente presenti tutti i caratteri con cui Venezia ama pensare e descrivere se stessa: Maestosità, Potenza, Saggezza, Giustizia e pace. Cosi come “La Serenissima” ha scritto la millenaria storia di una Città che ha dominato i mari, tra Oriente e Occidente, cosi la Sua presenza a Venezia, scrive la storia dell’arte, lasciando un segno che lo faccia ricordare per sempre Leggi tutto»

TESTO CRITICO
Rosita Taurone, Veronica Nicoli

" L’arte di Raffaele Mazza come il dischiudersi di una sostanza spirituale: la sua ricerca plastica si inscrive nella categoria dell’arte sacra. Nella realizzazione di Ecce Homo sono stati utilizzati tre elementi naturali della terra: l’ulivo, la vite, il grano. Partendo dal tronco di un albero di ulivo, ha cercato di rappresentare il Cristo Crocifisso con richiami al racconto evangelico della Passi [...] Leggi tutto»


Rotary club

" Artista scultore nello stile dell'idealismo artistico " Per aver saputo donare la propria vena artistica all'Umanità". Leggi tutto»


Fulvia MINETTI

" La fusione plumbea del Mazza vuole esprimere la vittoria della trascendenza del significato sulla materia segnica del dolore immanente . Al rituale sacro della preghiera, all’ufficio del verbum, viene alla luce della parola, che invoca il divino, il senso della vita eterna. Dal concentrico al catartico il dire e il grembo di raccoglimento che gesta all’uomo tutti gli assetti dalla volontà che lega [...] Leggi tutto»


contributo di Vittorio Sgarbi, Josè Dalì, Alessandro Meneguzzi, Salvo Nugnes a Firma della Dott.ssa Maria Emilia Ciannavei

" Artista Poliedrico, per le sue capacità che gli concedono di muoversi tra pittura e scultura. La forte volontà di espressione e di comunicazione gli permettono di far emergere la volontà narrativa sull’opera stessa, facendo delle sue composizioni elemento ultimo di sintesi, oggetto attraverso il quale è stato possibile per l’artista trasmettere e rievocare. Tematica più volte affrontata è quella s [...] Leggi tutto»


Vittorio Sgarbi, Daniele Radini Tedeschi, Veronica Nicoli, Armando Principe

" Per essere stato selezionato da un'alta commissione critica presieduta da Daniele Radini Tedeschi con la direzione artistica. Il suo modo di fare arte esprime la magnificenza dell'animo umano che si rivela attraverso la sua opera e che contiene in se il valore della bellezza, dell'eternità e della permanenza" Leggi tutto»