Ruberò le stelle

2015




Guarda il mio viso e posa lo sguardo tuo sul mio
per infonderti il fremito di questa notte vagante
tra le tremole lucenti stelle.
Una muta chitarra vibra un breve accenno ad ogni
onda peregrina che spumeggia sui legni annodati
al porto.
Le mie dita cercano le tue per concertare sottovoce
le parole d'amore più belle e rubare dal cielo le
stelle per fartene dono tu che sei splendidamente
viva fra tante stelle cadenti tu che sei la vita mia
non seguire le comete resta nella mia mano amore.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA101657
  • Codice personale:44129
  • Tecnica: Guarda il mio viso e posa lo sguardo tuo sul
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA101657
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2015
  • Archiviata il:venerdì 25 settembre 2015

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoledì 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA101657 dal titolo "Ruberò le stelle"